Il rischio della più lunga e velenosa campagna elettorale della storia

La velenosa e torbida estate del 2010 (l’estate in cui «muore la politica», secondo il commento domenicale di questo giornale) rischia di produrre la più lunga e nefasta campagna elettorale della storia repubblicana. Una campagna che di fatto ha già preso avvio, sia pure non dichiarata come non è mai stata dichiarata nemmeno la crisi di governo, e che sembra … Continua a leggere