De Magistris: l’alleanza con il Pd resta. Tartaglia estraneo all’Idv

  “Tartaglia è uno psicopatico criminale estraneo al nostro agire”. Luigi De Magistris sceglie Affaritaliani.it per commentare le parole dell’aggressore del premier che davanti ai giudici avrebbe detto ‘mi piace Di Pietro’ Tartaglia è uno psicopatico criminale estraneo al nostro agire”. Luigi De Magistris sceglie Affaritaliani.it per commentare le parole dell’aggressore del premier che davanti ai giudici avrebbe detto ‘mi … Continua a leggere

Grane per Sarkozy, lite nel governo tra Kouchner e Besson

Lite nel seno del governo francese. Il duello è tra il ministro dell’Immigrazione, Luc Besson, e il ministro degli Esteri, Bernard Kouchner e la disputa riguarda la concessione del visto agli immigrati clandestini afghani Lite nel seno del governo francese. Il duello è tra il ministro dell’Immigrazione, Luc Besson, e il ministro degli Esteri, Bernard Kouchner e la disputa riguarda … Continua a leggere

Donadi (Idv): Bersani e Casini sono degli ipocriti

Ci sono due piani nettamente distinti. Sul piano umano esprimiamo solidarietà e massima condanna e sdegno per l’accaduto. E su questo non ci deve essere alcun cedimento. Però – spiega ad Affaritaliani.it il capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera, Massimo Donadi, in merito all’aggressione a Silvio Berlusconi – rivendichiamo un’opposizione fatta fino ad ora con fermezza ma anche con lucidità. … Continua a leggere

Berlusconi/ Lo staff di Obama studia Tartaglia. In sei punti le falle della sicurezza

Si è tenuta una riunione non ufficiale, a Washington, del comitato federale composto dagli uomini (e dalle donne) che proteggono il presidente degli Stati Uniti, il vicepresidente e alcuni membri dell’Amministrazione di Obama. La ragione del meeting? Studiare i dettagli dell’aggressione contro il premier italiano. L’animata conversazione ha naturalmente forzato alcuni paragoni con il lavoro svolto in America dai cosiddetti … Continua a leggere

Effetto Tartaglia/ Piepoli: fiducia in Silvio +3. Sale il Pdl e perde voti Di Pietro

L’aggressione rafforza il premier. “La fiducia in Berlusconi sale di tre punti in un colpo solo, a 53, e anche quella nel governo sale di due punti”. E’ il risultato dell’ultimo sondaggio realizzato lunedì 14 dicembre (all’indomani dell’attacco di Massimo Tartaglia) da Nicola Piepoli e diffuso in esclusiva da Affaritaliani.it. Quanto alle intenzioni di voto il Pdl guadagna mezzo punto … Continua a leggere