L’occhio del fisco si concentra sui consumi privati. Dal 2011 arriva lo spesometro. Come funziona

Dal 2011 consumi sorvegliati speciali. Dall’anno prossimo, infatti, sia i contribuenti “privati” che gli operatori economici dovranno fare i conti con i nuovi strumento per la caccia all’evasione. Si tratta, in particolare, del nuovo elenco che gli operatori economici dovranno trasmettere al fisco, con i dati Iva, che andrà ad alimentare l’accertamento sintetico, una sorta di vero e proprio “spesometro” … Continua a leggere