Lucilla Agosti dà scandalo a Milano

Lucilla Agosti dà scandalo durante la manifestazione organizzata, a Milano, dai City Angels e dall’Oipa. Lucilla è tanto presa dai cagnolini che non si accorge di mostrare la sua zona proibita… lucilla Agosti dà scandalo durante la manifestazione organizzata dai City Angels e dall’Oipa, in Piazza Castello, a Milano per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema dell’abbandono dei cani. Lucilla è … Continua a leggere

Cristiano Ronaldo festeggia il Real con.. Paris Hilton. Le foto

PARIS HILTON SE LA GONGOLA: C’E’ ELETTRICITA’ TRA ME E CRISTIANO RONALDO” – Cris Ronaldo e la sua Paris: sembra il titolo di una commedia romantica, pare qualcosa di impossibile da credere (eppure le foto ci sono, carta canta) ma la verità è che la notte pazza tra i due continua a far discutere il mondo intero. Calcio e gossip non … Continua a leggere

Noemi rompe il silenzio: “Gino si è inventato tutto”

Gino si e’ inventato la qualunque”. Cosi’ Noemi Letizia commenta, in un’intervista esclusiva a Chi, le rivelazioni dell’ex fidanzato Gino Flaminio sui suoi rapporti con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. “Non credo che l’abbia fatto gratis”, aggiunge. “Dalla mia festa di compleanno e’ cambiato tutto… in peggio. Hanno clonato la password della mia mail, di Facebook e di Myspace. … Continua a leggere

Scandalo sessuale nel rugby australiano

Matthew Jones Il rugby australiano è nel bel mezzo di uno scandalo sessuale. Un’inchiesta televisiva ha portato alla luce con interviste e testimonianze circa una serie di gravi episodi che hanno coinvolto le stelle locali, riportando d’attualità un fatto avvenuto nel 2002 e che ha riguardato i giocatori della squadra del Cronulla di Sydney. Una donna, che all’epoca aveva solo 19 … Continua a leggere

Eros/ Scandalo in Messico: la Vergine del presepe finisce (nuda) su Playboy

  In Messico è scandalo. Proprio in concomitanza con le festività natalizie e, ancor peggio, nei giorni di devozione verso l’amata patrona del paese, la vergine di Guadalupe. Ed è Playboy a trasgredire ancora una volta. L’edizione messicana ha pubblicato infatti l’immagine di una modella semi-nuda vestita da Vergine Maria nel presepe: stesso velo e stessa postura. Ma non solo. Il titolo … Continua a leggere

L’America sotto choc: la santarellina Jessica Biel fa lo strip nel film Powder Blue

 http://video.libero.it/app/play?id=b3f42bfe82a28b0c5c8b38d6ae134cc8 GUARDA VIDEO Jessica Biel aveva detto: “Non mi spoglierò mai”. Invece, anche lei ha accettato di togliersi tutti i vestiti sullo schermo. Nel film “Powder Blue”, infatti, l’attrice interpreta una spogliarellista e non ha voluto la controfigura per interpretare le scene più bollenti. Lo spogliarello di Jessica Biel Jessica ha imparato a muoversi come una stripper di professione, a togliersi un indumento dopo … Continua a leggere

Londra/ Posa in topless per la rivista dell’università. Scandalo a Cambridge

         Uno scandalo a tutti gli effetti. Non in una università qualsiasi, ma in una delle più prestigiose del mondo. L’austera, seria e impeccabile Cambridge University è davvero in difficoltà e cerca di non far tracollare la sua immagine. Il motivo? Una bionda e avvenente studentessa ha sconvolto l’Inghilterra con un topless mozzafiato: è stata la prima … Continua a leggere

Lady Bmw/ Parlano le altre ricche donne incastrate dal gigolò Sgarbi: “Affascinante come James Bond. Era gettonatissimo”

    Si pensava fosse finita questa storia di filmini tra il porno e l’osé, posture quasi inadatte a una Signora del suo potere. E invece non è così. La solitaria, affascinante e ricchissima lady Bmw Susanne Klatten ha forse trovato pace tra le mura della famiglia. La rete la vede ormai un po’ come eroina. Ma fuori dal suo … Continua a leggere

Bmw nella bufera/ La Klatten denuncia il suo amante-ricattatore. Forum

Alla fine lo scandalo è scoppiato anche sui media tedeschi. La storia di Mrs Bmw ricattata da un gigolò svizzero è troppo ghiotta per continuare a tenere un profilo basso e discreto sulla vicenda per più di due giorni. E così, se la maggioranza dei cartacei continua a evitare titoloni e particolari piccanti, almeno in internet è partito il tam … Continua a leggere