ROMA – Dopo la rivelazione di Alessia Marcuzzi di aspettare un figlio da Dj Francesco, sono arrivate le prime parole del futuro papà. Facchinetti Jr ha scelto la radio, RTL 120.5, per raccontare al pubblico le sue sensazioni e la sua gioia. “Dirò poche pa

ROMA – Dopo la rivelazione di Alessia Marcuzzi di aspettare un figlio da Dj Francesco, sono arrivate le prime parole del futuro papà. Facchinetti Jr ha scelto la radio, RTL 120.5, per raccontare al pubblico le sue sensazioni e la sua gioia. “Dirò poche parole, ma sincere: diventerò papà e sono la persona più felice del mondo. Non è semplice … Continua a leggere

LAMPEDUSA, È EMERGENZA: 2MILA SBARCHI IN 48 ORE FOTO

SIRACUSA – È ormai emergenza umanitaria a Lampedusa, dove sono proseguiti senza sosta per tutta la notte gli arrivi di barconi dalla Tunisia carichi di profughi, dopo gli oltre 2 mila giunti sull’isola negli ultimi due giorni. Sono sette le imbarcazioni soccorse in nottata dalle motovedette della Capitaneria e della Guardia di Finanza, con a bordo complessivamente 272 migranti ma un’altra … Continua a leggere

Linosa: sbarcati 40 immigrati

Non è stato localizzato il barcone: forse sono stati lasciati da un’imbarcazione che si è allontanata LAMPEDUSA – Una quarantina di migranti sono sbarcati poco dopo la mezzanotte a Linosa, la più piccola delle isole Pelagie non lontana da Lampedusa. Tra di loro non ci sono donne o bambini. I carabinieri non sono riusciti a localizzare il barcone che sarebbe … Continua a leggere

Immigrati, Frattini: apprezzamento per primo passo Ue

Non si placano le polemiche sugli sbarchi di immigrati sulle coste italiane. L’ennesima tragedia del mare in cui avrebbero perso la vita 73 extracomunitari, diventa oggetto di un duro braccio di ferro tra Roma e Bruxelles. Dopo le parole di ieri dal ministro degli Esteri, Franco Frattini, che ha denunciato l’assenza dell’Europa, a stretto giro arriva la replica di Bruxelles. … Continua a leggere

Immigrati/ L’Onu ancora dura con l’Italia. E la Toscana fa marameo a Maroni

L’ONU ANCORA DURA CON L’ITALIA – Fermare i respingimenti degli immigrati in Libia. È quanto è tornato a chiedere il rappresentante per l’Italia dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) Laurens Jolles nell’incontro avuto al Viminale con il ministro dell’Interno Roberto Maroni. RESPONSABILITA’ – Dal punto di vista del diritto internazionale “l’Italia è responsabile per le conseguenze del … Continua a leggere