Sarah strangolata con una cintura La fa trovare lo zio con le chiavi della ragazza.

Gli inquirenti: forse è l’arma del delitto, era nell’auto della zia. Michele: «Ho solo aiutato a nascondere il cadavere, Sabrina ha ucciso la cugina» TARANTO – Poco dopo mezzogiorno è finito il sopralluogo in casa Misseri al quale ha partecipato, in due fasi, anche Michele, zio di Sarah Scazzi. Le vetture con il detenuto e gli inquirenti si sono allontanate … Continua a leggere