Mafia/ Salvatore Borsellino: “Il pm Lari non si fermerà di fronte a niente Sergio Lari non si fermerà di fronte a niente. Per fermarlo dovranno usare il tritolo o tecniche come quelle adottate con Luigi de Magistris

Il processo per l’uccisione di Paolo Borsellino è da rifare. E  le indagini sono già ripartite. Fuori di scena  i falsi attentatori, nel nuovo dibattimento ci saranno gli ultimi sospettati. Restano coperti nel segreto ancora per un po’ di tempo quei “mandanti altri”, quelli occulti, che avrebbero deciso la strage insieme ai boss. Si ricomincia daccapo per tutti i massacri … Continua a leggere