Il 2011 sarà l’anno delle pensioni. In arrivo la campagna informativa del governo

Nel 2011 si parlerà moltissimo di pensioni ma non perché il governo (qualche che sia) dovrà intervenire con nuovi ritocchi degli attuali assetti previdenziali. Se ne parlerà diffusamente perché entrano in vigore alcune delle ultime novità introdotte dal legislatore (le finestre scorrevoli, per esempio, o i nuovi limiti di età per le dipedenti pubbliche). Ma anche perché – come ha … Continua a leggere

Tagli senza precedenti al budget dei ministeri inglesi. Stretta del 20% sul welfare, escluse scuola e sanità

LONDRA – Una correzione dei conti pubblici radicale, senza precedenti nella storia recente del Regno Unito e di qualsiasi altro paese dell’Unione. Londra affonda il bisturi nella piaga di una disavanzo che supera l’11% del pil e lo fa – con la spending review, ripensamento della spesa pubblica per il prossimo quadriennio – calando la scure sul welfare system, quel … Continua a leggere

Tremonti apre il tavolo sulla riforma del fisco: priorità a famiglie, lavoro e imprese

Dal complesso al semplice, dal centro alla periferia, dalle persone alle cose. Il governo si è riunito con le parti sociali «per progettare una grande riforma del sistema fiscale. È un piano a cui lavoreremo a partire da oggi con tutte le forze sociali economiche e politiche». Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi aprendo il tavolo con le parti … Continua a leggere

Riforme oggi contro l’odio di domani

Uno dopo l’altro il pacchetto di mischia economico della Casa Bianca di Barack Obama perde i fuoriclasse. A luglio il direttore del bilancio Peter Orszag, poi Christina Romer, presidente del Council of economic advisers, e ora Larry Summers, direttore del National economic council. Moderati, star accademiche dell’economia, chi da Harvard chi da Berkeley, i maghi di Obama sono frustrati dall’intrattabile … Continua a leggere

Insider elezioni/ Il Pd trema, il Cavaliere è fiducioso

Si avvicinano le elezioni e cresce l’ottimismo del Cavaliere e dei massimi vertici del Pdl. Il sentiment che si respira nel Centrodestra è positivo. Contestualmente, nonostante le dichiarazioni ufficiali, si percepisce un po’ di preoccupazione nel quartier generale del Pd. Il premier è convinto che non ci sarà l’astensionismo tanto temuto. Polverini e Cota fiduciosi di vincere nel Lazio e … Continua a leggere

Berlusconi: “E’ un nostro diritto non essere spiati

Lazio, il Pdl resta fuori a Roma. No al rinvio del voto Documento top-secret: Lega Nord al 5-6% nel Lazio Popolo della Libertà in piazza San Giovanni a Roma: “Più di un milione di persone”, secondo gli organizzatori. Duro attacco del premier alla sinistra “ammanettata a Di Pietro” e ai pm, che “sono persino peggio di loro” e hanno cercato di … Continua a leggere

Caos liste, non c’è accordo-Slitta il Consiglio dei ministri

Incontro di un’ora tra il premier e il capo dello Stato. Il Cavaliere avrebbe proposto un dl. No comment del Colle MILANO – Su come risolvere il caos delle liste venutosi a creare in Lazio e in Lombardia non c’è accordo. Governo e maggioranza cercano una «soluzione politica» ma non è ancora chiaro come proveranno praticamente a uscire dall’impasse. La … Continua a leggere

Giustizia? Nessuna riforma fatta

Berlusconi ammette scherzando: «Io sono un esperto…». Intanto il legittimo impedimento arriva in Senato ROMA – «Sono un esperto nella riforma dell’amministrazione giustizia nel senso che non ne abbiamo fatta nessuna», ha scherzato Silvio Berlusconi interrompendo la premier croata Jadranka Kosor in una conferenza stampa congiunta tenutasi nella villa Settecentesca di Lesmo (Monza e Brianza) comprata alcuni anni fa dal … Continua a leggere

Il legittimo impedimento al rush finale Riforme, Alfano vede Napolitano

Alle 17 il voto finale sul provvedimento. Il Pd ribadisce il suo no: «È solo un trucco». L’Udc: «Non lo voteremo» MILANO – Con il via libera all’articolo 2 (passato con 282 voti a favore, 224 contrari e 35 astenuti), si è concluso nell’Aula della Camera l’esame degli emendamenti al testo sul legittimo impedimento. Il voto finale sono in programma … Continua a leggere

Puglia, Berlusconi chiede passo indietro-ai candidati del Pdl e dell’Udc

Casini: convergere sulla Poli Bortone. Fitto: noi già in campagna per Palese. Il premier vede Cesa MILANO – «Rocco Palese e Adriana Poli Bortone facciano un passo indietro». È questo l’appello che Silvio Berlusconi e i coordinatori del Pdl fanno al candidato attuale del Popolo della libertà in Puglia e alla leader di Io Sud sostenuta dall’Udc. «Ci penserò». È … Continua a leggere