IN RICORDO DELLE VITTIME DEL TERREMOTO DEL 1980-da allora sono passati 30 anni

Viene definito terremoto dell’Irpinia (o terremoto del 1980) il sisma che si verificò il 23 novembre 1980 e colpì la Campania centrale e la Basilicata. Caratterizzato da una magnitudo momento di 6,9, con epicentro tra i comuni di Teora, Castelnuovo di Conza, e Conza della Campania, causò circa 280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti. Il terremoto colpì alle 19:34[6] … Continua a leggere

Strage di Bologna, l’appello di Napolitano-Le istituzioni colmino le lacune

Il Capo dello Stato: «La vita di inermi cittadini fu spezzata da ciechi disegni terroristici ed eversivi BOLOGNA – Un silenzio totale accompagna la lettura dei nomi delle 85 vittime. Bologna ricorda la strage di trent’anni fa. Dopo le polemiche per l’assenza dei ministri, è il momento della commemorazione (segui la diretta video| qui la diretta testuale). Il corteo, con … Continua a leggere

NEL RICORDO DELLA STRAGE DI BOLOGNA

Bologna ricorda le vittime della strage. Napolitano: “Non dimenticare” Come ogni anno quest’oggi Bologna ricorda le 85 vittime dell’esplosione alla stazione centrale, avvenuta alle 10.25 di quel tragico due agosto di 29 anni fa. Il presidente della Repubblica in un messaggio inviato al presidente dell’Associazione tra i familiari delle vittime Paolo Bolognesi, ha scritto che quella strage fu causata “Da … Continua a leggere

Mumble Mumble/ Bocca di Rosa e Marinella protagoniste di un fumetto. A dieci anni dalla morte, la musica di Fabrizio De Andrè diventa comic

  E’ un ricordo personale e nello stesso universale. Sono immagini in musica che descrivono quei vicoli grigi di ardesia e degrado, in cui si respira un’aria “carica di sale, gonfia di odori”, quei palazzi che rubano la luce del sole da dove escono ed entrano ragazze perdute, ladri e assassini. E’ esistito il cantore di quella Genova arida con … Continua a leggere