http://ilblogdimikidelucia.myblog.it E’ morta, ma alza il braccio in camera mortuaria

Una donna colombiana di 45, dichiarata morta dopo un infarto, ha mosso il braccio destro mentre stava per esser imbalsamata. L’impiegato dell’agenzia funebre ha immediatamente interrotto la procedura riportando Noelia Sernia, malata di sclerosi multipla, in ospedale. Per dieci ore è rimasta collegata al respiratore artificiale. Poi, dopo un secondo infarto, i medici l’hanno dichiarata morta. Tre ore dopo, stavano … Continua a leggere