La successione a Epifani è l’esame più difficile per Susanna Camusso

Un giorno di primavera del 1975 andai all’università Statale. Allora ero nella segretaria della Cisl di Milano. Dovevamo incontrare una commissione del movimento studentesco per discutere delle 150 ore, il diritto dei lavoratori a partecipare a corsi negli atenei. Notai subito una bella ragazza dal viso luminoso ma serio che, per fortuna, contraddicendo le abitudini del tempo, ogni tanto scoppiava … Continua a leggere