Caserta, lite per una donna: imbianchino

CASERTA (15 ottobre) – Un imbianchino, Pietro Capone, di 23 anni di Aversa, sposato e padre di un bambino di due anni, è stato ucciso ieri sera a coltellate durante una lite per motivi di gelosia , in piazza Marconi, nel centro storico della cittadina, da un diciottenne, Mario Borrata, soprannominato «Mario ‘o romano», figlio di Vincenzo, esponente del clan … Continua a leggere