Mafia, processo dell’Utri: tocca ai boss Graviano

Riflettori accesi a Palermo per l’interrogatorio dei boss mafiosi Giuseppe e Filippo Graviano al processo d’appello a carico del senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e condannato in primo grado a nove anni di carcere. Il senatore del Pdl è in aula, come per la deoposizione del pentito Gaspare Spatuzza.Dell’Utri, condannato in primo grado … Continua a leggere

http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Operazione «Crash» a Palermo

Sono accusati di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, detenzione di armi, intestazione fittizia di beni PALERMO – Un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 11 presunti affiliati alla famiglia mafiosa di Bagheria è stata eseguita all’alba, nell’ambito di un’operazione congiunta condotta dai carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale di Palermo e da agenti della Squadra Mobile della Questura. I … Continua a leggere

http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Zenga esonerato dal Palermo, addio ai sogni… scudetto

Diciassette punti in dodici partite, un pari deludente contro il ‘suo’ Catania come goccia che fa traboccre il vaso: Walter Zenga è stato esonerato dal Palermo. Solo quattro mesi fa giurava: “Io voglio vincere il campionato: a questo dovranno puntare i miei giocatori. Siamo chiamati a stupire l’Italia”. Delio Rossi firma fino al 2011 con opzione per un’altra stagione LO … Continua a leggere

DAL MIO BLOG http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Preso Raccuglia, il numero due di Cosa Nostra

   finita dopo 15 anni la lunga latitanza di Domenico Raccuglia, spietato boss mafioso di Altofonte (Palermo), a tutti gli effetti il numero due di Cosa Nostra dopo l’altro super latitante, Matteo Messina Denaro. Il boss, arrestato dalla polizia a Calatafimi nel Trapanese, figurava nell’elenco dei latitanti più pericolosi. Era ricercato da 15 anni. LA FUGA – Quarantacinque anni, detto … Continua a leggere

Caos rifiuti a Palermo, i sindaci scendono in piazza

Sindaci e amministratori di 65 comuni del palermitano in piazza questa mattina nel capoluogo siciliano contro l’emergenza rifiuti. Tra i primi ad arrivare davanti alla Presidenza della Regione siciliana, Biagio Sciortino, il sindaco di Bagheria, paese che sta accusando in modo particolare il grave problema. Per primo ha disposto la chiusura delle scuole per motivi igienico-sanitari scattato ieri, poi seguito … Continua a leggere

Napoli, suggestione Dzemaili. E a sinistra rispunta Papa

      Il nome che ritorna, ed è un gran bel nome, è Blerim Dze­maili. Appena sfiorato quando c’era sopra il Palermo. Ora i rosanero fanno qualche passo indietro (tattico?), il ra­gazzo sembra sfiancato da oltre cinquanta giorni di trattativa (e lo manda a dire dal suo entourage). E il Napoli si inseri­sce, porta argomenti, Marino incon­tra Foschi. E … Continua a leggere

Fiat/ Operai in rivolta a Termini Imerese

Operai in rivolta a Termini Imerese. E’ iniziato stamattina lo sciopero nella fabbrica della Fiat e nelle aziende dell’indotto. I dipendenti stanno protestando contro l’ipotesi di riconversione dello stabilimento che secondo, quanto annunciato dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, dal 2012 non assemblerà più auto. Fim Fiom e Uilm hanno annunciato che allo sciopero hanno aderito tutti gli operai. I dipendenti del … Continua a leggere

Palermo/ Bambole insanguinate alle redazioni dei giornali contro la legge 195

 Macabri plichi contenenti bambole insanguinate sono stati spediti in diverse agenzie si stampa e giornali di Palermo per protestare contro la legge sull’interruzione di gravidanza. Diverse le redazioni coinvolte: Ansa, Adnkronos, Repubblica, la Sicilia, Italpress. L’iniziativa è della sezione siciliana di Forza nuova contro il “genocidio legalizzato”, come è scritto nel volantino che accompagna il pacco. “Basta con la 194”. … Continua a leggere

Palermo/ Club di scambisti. Quattro arresti. La confessione di una moglie

  Costretta a vendersi per qualche centinaia d’euro e a far sesso con degli sconosciuti in un privè del Palermitano. Per questo motivo, una donna ha deciso di denunciare la situazione alla polizia. Era stanca di essere coinvolta nei giochi erotici del marito, e soprattutto di essere costretta a fare sesso con persone che neanche conosceva. La denuncia, a cui … Continua a leggere

Palermo/ Festino di droga e alcol. Arrestato l’attore del “Capo dei capi”

  Insieme ad altri due amici aveva organizzato un festino con droga ed alcol. In manette eè finito uno dei volti della fiction ispirata alla vita di Totò Riina, “Il capo dei capi”, Francesco Casisa, 21enne palermitano pregiudicato, arrestato insieme a Tommaso Bartolomeo Genovese, 22enne di Altofonte, residente a Carini, e Pietro Ciaramitaro, operaio palermitano di 20 anni, pregiudicato. Sono … Continua a leggere