I nuovi terroristi in Nord Irlanda sono più armati di prima e Londra richiama gli artificieri da Helmand

LONDRA. “Fetch Felix” resta la parola d’ordine. Il nome in codice per gli ordigni esplosivi sospetti – coniato dagli artificieri dell’esercito britannico ai tempi del lungo conflitto nordirlandese tra nazionalisti cattolici e unionisti protestanti (conosciuto anche con il termine, eufemistico, the Troubles, i problemi) – è usato ancor oggi nelle perlustrazioni in Afghanistan. Ma torna sorprendentemente d’attualità nel paese d’origine. … Continua a leggere