Il testo completo della lettera di Napolitano. «Non corretto convocare il governo senza informarmi»

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in relazione al preannunciato invio, ai fini della emanazione ai sensi dell’articolo 87 della Costituzione, del testo del decreto legislativo in materia di federalismo fiscale municipale, approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri nella seduta di ieri sera, come risulta dal relativo comunicato, ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in cui … Continua a leggere

Napolitano alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia: rispetto al tricolore, superare il centralismo

Ritrarsi dall’impegno a celebrare il 150esimo anniversario della Unità d’Italia «non giova a nessuno, non giova a rendere più persuasive, potendo invece solo indebolirle,le legittime istanze di riforma federalistica e di generale rinnovamento dello Stato democratico». Nel giorno dell’apertura delle celebrazioni per i 150 anni dell’unità a Reggio Emilia, il capo dello Stato, Giorgio Napolitano torna con parole chiarissime a … Continua a leggere

BATTISTI, LULA VERSO IL NO. PALAZZO CHIGI AVVERTE L’ASILO È INACCETTABILE

È alta tensione tra Roma e Brasilia. Il governo italiano attende l’ultima parola del ‘presidente-operaiò Lula sul destino di Cesare Battisti, avvertendo che un ‘nò all’estradizione sarebbe una decisione «inaccettabile». E a poche ore dall’atteso ‘verdettò Roma alza i toni e tenta l’ultimo pressing, dicendosi pronta a una battaglia con «qualsiasi misura» per far valere il trattato Italia-Brasile sull’estradizione ed … Continua a leggere

UNIVERSITÀ, NAPOLITANO FIRMA LA LEGGE RIFORMA

C’è un comma contradditorio, da sopprimere, sul ruolo di professore aggregato. C’è poca coerenza nel riservare borse di studio su base territoriale. C’è «dubbia ragionevolezza» nel vincolare i contratti di insegnamento in base al reddito degli aspiranti. Ci sono formulazioni equivoche. Giorgio Napolitano ha segnato con la matita rossa e blu queste e altre pecche della legge di riforma universitaria … Continua a leggere

L’Ecofin trova l’accordo sul segreto bancario. Juncker: Germania anti-europea sugli eurobond

L’Ecofin ha raggiunto un accordo per rafforzare l’assistenza reciproca fra gli Stati e lo scambio di informazioni sulla tassazione diretta allo scopo di contrastare l’evasione e le frodi fiscali e facilitare una migliore valutazione delle imposte dovute. La revisione della direttiva assicurerà che il modello di convenzione fiscale sul capitale e sul reddito sia atta allo scambio di informazioni su … Continua a leggere

Napolitano: nessuno è in grado di prevedere come finirà la crisi politica

Non formula alcuna previsione in vista dello showdown della maggioranza. «Il seguito nessuno è in grado di prevederlo – afferma il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, al termine della visita alla pinacoteca di Brera a Milano – . Può farlo solo chi ha una speciale sfera di cristallo. Non credo ci sia un nesso tra la conclusione dell’iter della legge … Continua a leggere

Perplessità del Colle sullo scudo giudiziario. Il Pdl promette modifiche. Fini: stop leggi ad personam

In una lettera indirizzata al presidente della commissione Affari costituzionali del Senato Carlo Vizzini, Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano esprime «profonde perplessità» sulla norma che prevede «la sospensione dei processi penali anche per il presidente della Repubblica». Una norma, sottolinea, «che non era del resto contenuta nella legge Alfano da me promulgata il 23 luglio 2008». Il presidente ribadisce … Continua a leggere

Se il paese non sa vedere il futuro

Non è un caso se per ben due volte nel giro di un mese il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha sollecitato la nomina del ministro dello Sviluppo economico. Anche se non basta certo una persona, per quanto autorevole e competente, a sbloccare quello che è il vero problema dell’economia italiana: la difficoltà a programmare investimenti a lungo termine Se … Continua a leggere

Cinema, la Mostra di Venezia-divisa dal bacio lesbo della Portman

  Sobria è stata sobria, la serata d’inaugurazione della Mostra. Proprio come l’aveva annunciata il presidente della Biennale Baratta, preoccupato dai venti di crisi che non risparmiano la Laguna. Eppure, in questo annus horribilis dell’economia mondiale, con il Lido trasformato in enorme cantiere per la costruzione del nuovo Palazzo del cinema che forse sarà completato per la fine del 2011, … Continua a leggere

Napolitano alla Fiat: «Su Melfi-rimettersi alla decisione dei giudici

Il Capo dello Stato sui tre operai licenziati e poi reintegrati: «Auspico che il grave episodio sia superato» MILANO – «Bisogna rimettersi all’autorità giudiziaria». È questa la posizione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sulla vicenda dei tre operai licenziati a Melfi, reintegrati dal giudice ma ai quali la Fiat non ha permesso di riprendere il lavoro (pur garantendo l’ingresso … Continua a leggere