Cuoco di Massa Lubrense ucciso in EcuadorEra in vacanza con la fidanzata

  Luigi Spasiano, 35 anni, di Massa Lubrense, originario della frazione di Sant’Agata sui due Golfi, è stato assassinato il giorno di Natale in Ecuador, dove stava trascorrendo tre giorni di vacanza in compagnia della fidanzata, una ragazza locale. Dai primi accertamenti effettuati, Spasiano sarebbe stato ucciso a coltellate dall’ex fidanzato della ragazza in un vero e proprio agguato portato … Continua a leggere

Berlusconi attacca i giudici-Sono un’emergenza democratica”

La riforma della giustizia “è necessaria, perché è un’emergenza grave, in quanto le indebite ingerenze della magistratura su altri poteri dello Stato costituiscono una vera emergenza democratica”. Silvio Berlusconi intervenendo a Mattino 5, torna all’attacco dei giudici e promette che la riforma della giustizia “sarà completata entro la fine della legislatura”. Il premier ha ribadito che alcune sentenze di tribunali … Continua a leggere

Finanziere-eroe salva anziano

NAPOLI. È entrato a sprezzo del pericolo in un appartamento a fuoco. Si è fatto spazio tra il fumo denso e le fiamme, riuscendo a salvare un anziano da morte certa. L’eroe è il brigadiere della Guardia di Finanza, Giovanni Donvito, 55 anni di Cardito. Il graduato, nella tarda serata di mercoledì, era in servizio ed è passato con la … Continua a leggere

Corteo degli studenti a Napoli Occupati i binari della Stazione centrale

Traffico in tilt. Lanciati petardi contro la Questura e la Provincia Caos al porto: manifestanti hanno tentato di occupare aliscafo Un corteo di studenti universitari e medi, disoccupati del progetto Bros, Cobas e Centri sociali è partito da Piazza del Gesù, nel centro storico di Napoli. I manifestanti – «migliaia», secondo gli organizzatori , poco più di mille secondo le … Continua a leggere

Dramma-rifiuti/ Sarà un Natale d’inferno-Lite Comune-Regione sulla raccolta-E in provincia 14mila tonnellate a terra

Niente da fare: il Natale a Napoli sarà dei peggiori che la storia ricordi, con la città sommersa dai rifiuti, gli impianti fermi e il territorio provinciale coperto – secondo gli ultimi dati – da una coltre di circa 14mila tonnellate di rifiuti non raccolte. Un fronte drammatico, in cui si innestano due fattori: l’ennesima “lite sui numeri” tra Comune … Continua a leggere

Ecco gli orari Metronapoli per le Festività natalizie

Metronapoli informa che in occasione delle Festività Natalizie e per Capodanno, Linea 1, Linea 6 e le Funicolari osserveranno il seguente orario di esercizio: LINEA 1 venerdì 24 dicembre (orario di esercizio feriale) ultima corsa da Piscinola alle ore 19.02 e da Dante alle ore 19.30. sabato 25 dicembre (orario di esercizio festivo) il servizio sarà sospeso con ultima corsa … Continua a leggere

Pompei si sbriciola: altri due crolli

POMPEI. Ancora due crolli negli Scavi di Pompei: sono venuti giù un muro lungo via Stabiana e una parete della “domus del lupanare”. Le cause sono il cattivo stato di conservazione e la pioggia caduta negli ultimi giorni. È il terzo episodio in poche settimane. Ma la soprintendente Jeannette Papadopoulos minimizza: «È una cosa che può capitare a strutture che … Continua a leggere

Crisi rifiuti, alberghi deserti

NAPOLI. «Sarà un Natale drammatico » è il grido d’allarme degli albergatori. Scarsissime prenotazioni, già molte disdette. Più che la crisi economica pesa il desolante quadro della città, ancora stracolma di rifiuti: le tonnellate da raccogliere sono 2.200. Scarsi gli sversamenti a Chiaiano: la discarica è parzialmente ferma per manutenzione. In diversi quartieri la situazione è al collasso e diverse … Continua a leggere

Università, Napoli in ginocchio

NAPOLI. Atti di intemperanza, slogan contro il ministro Gelmini, occupazione di Castel dell’Ovo e facoltà universitarie, lanci di uova, sacchetti dell’immondizia e vernice: Napoli, come tantissime altre città, travolta dal vento di una furiosa protesta. In piazza 15-20mila giovani. Una vera e propria giornata infernale a causa del corteo organizzato dai movimenti studenteschi: nel mirino la riforma dell’Università. La guerriglia … Continua a leggere

Clan Misso, ventuno arresti

 Ventuno persone, affiliate al clan camorristico dei Misso, ritenuto ormai in estinzione e già attivo nel quartiere Sanità, sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Napoli, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. I 21 arrestati, sono accusati, a vario titolo, di omicidi, … Continua a leggere