La verità di Martino ai pm -Frasi su Cesare? Era il premier»

uno degli arrestati: a casa Verdini riunioni per Lodo Alfano e Mondadori ROMA – Nel primo interrogatorio aveva negato perfino di aver pronunciato le frasi registrate dalle microspie, ma dopo quaranta giorni di galera ha cambiato idea e versione dei fatti. Arcangelo Martino – uno dei tre arrestati per la presunta associazione segreta di cui sono accusati, insieme a Flavio … Continua a leggere

Il Pdl tenta di ampliare lo scudo del Lodo Alfano per il premier

In arrivo modifiche per il Lodo Alfano e l’idea è quella di estendere ulteriormente lo scudo per il premier prevedendo che la sospensione possa valere anche per i processi cominciati prima dell’assunzione della carica. La previsione ,che nel testo attuale vale solo per il Capo dello Stato, ora il Pdl vorrebbe estenderla anche al presidente del Consiglio e ai ministri. … Continua a leggere

DAL MIO BLOG http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Pd/ Bersani fa il prodiano, Franceschini il veltroniano

  “Window in the sky”, una finestra nel cielo, cantano gli U2 nella colonna sonora scelta per aprire il confronto a tre tra i candidati alla segreteria del partito democratico. Il faccia a faccia si scalda subito sul valore del voto alle primarie Window in the sky”, una finestra nel cielo, cantano gli U2 nella colonna sonora scelta per aprire … Continua a leggere

Sondaggio sulla fiducia/ Piepoli per Affaritaliani.it: il Cavaliere sale e Napolitano scende

Gli italiani promuovono il presidente del Consiglio e bocciano il capo dello Stato. Affaritaliani.it pubblica in esclusiva il primo sondaggio sul gradimento nelle istituzioni – realizzato da Nicola Piepoli – dopo la bocciatura del Lodo Alfano da parte della Corte Costituzionale e lo scontro che ne è seguito Gli italiani promuovono il presidente del Consiglio e bocciano il capo dello … Continua a leggere

Napolitano: da anni non sono uomo di parte

Già tredici anni fa, quando diventai ministro dell’Interno, “ero determinato a svolgere l’incarico come uomo ormai delle istituzioni e non di una parte politica” Giorgio Napolitano usa un inciso per rispondere a chi lo ha criticato in questi giorni. “Già tredici anni fa, quando diventai ministro dell’Interno, ero determinato a svolgere l’incarico come uomo ormai delle istituzioni e non di … Continua a leggere

Scommesse sulla caduta del governo. Ecco quando cadrà

Silvio Berlusconi ancora nel mirino dei bookie esteri: dopo la scommessa sul prossimo “insulto” del premier, e dopo la bocciatura del Lodo Alfano, i quotisti internazionali si chiedono cosa farà il presidente del Consiglio fra sei mesi. L’ipotesi più probabile – spiega Agipronews – è che tutto rimanga così com’è Silvio Berlusconi ancora nel mirino dei bookie esteri: dopo la … Continua a leggere

La Serracchiani consiglia la Bindi: “Berlusconi si meritava un ceffone”

Chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi dopo la bocciatura del Lodo Alfano? Secondo Debora Serracchiani, esponente di punta del Pd e della mozione Franceschini, sarebbe un errore. Ad Affaritaliani.it, la giovane europarlamentare indica la strategia del Pd: mettere il dito nelle contraddizioni della maggioranza. E sulla frase rivolta dal premier in diretta tv a Rosy Bindi (“Lei è più bella … Continua a leggere

Lodo Alfano/ Gli italiani restano al fianco di Silvio

Forte come prima. Forse più di prima. La bocciatura del Lodo Alfano da parte della Corte Costituzionale e la conseguente ripresa dei processi non intacca la popolarità del presidente del Consiglio e il consenso del Pdl. Lo sostengono quattro dei più importanti sondaggisti interpellati da Affaritaliani.it. I pareri di Nicola Piepoli, Nando Pagnoncelli (Ipsos), Luigi Crespi e Maurizio Pessato (Swg) … Continua a leggere

Il Lodo Alfano viola la Costituzione

Berlusconi: il lodo alfano non poteva mai passare con 11 giudici di sinistra, di pietro Berlusconi si dimetta, e adesso inizieranno i processi contro Berlusconi E’ quanto hanno sancito i giudici della Consulta, secondo i quali la legge sulla sospensione dei processi penali per le quattro più alte cariche dello Stato è in contrasto con l’articolo 138 della Costituzione. Dunque, … Continua a leggere