La fidanzata lo lascia: lui scende in strada -uccide la prima donna che incontra-

Un ucraino con l’hobby del pugilato ha picchiato una passante filippina in viale Gran Sasso: morta in ospedale  È morta all’ospedale Fatebenefratelli, dove era ricoverata in gravissime condizioni, la donna filippina di 41 anni aggredita e massacrata di botte da un giovane ucraino venerdì mattina a Milano, in viale Gran Sasso. L’uomo è stato fermato dalla polizia. VISO DISTRUTTO – … Continua a leggere