Primi libri italiani a pagamento sull’iPad (ma si possono comprare solo in dollari)

I primi cinque libri digitali di autori contemporanei italiani sono finalmente sbarcati sugli iBookstore Apple, grazie ai piccoli editori indipendenti. Nei vari negozi virtuali in Europa, Stati Uniti, Canada e Australia ora non si troveranno più solo gli eBook gratuiti del progetto Gutenberg, che racchiude le pubblicazioni scritte da più di 70 anni con diritti scaduti, ma anche nuovi testi … Continua a leggere

Cubiste e bulli, ecco gli adolescenti d’oggi

  Con il libro inchiesta “Ho dodici anni faccio la Cubista mi chiamano Principessa” ha rivelato il mondo segreto e i nuovi riti dei ragazzini e delle ragazzine. Adesso si ripresenta con il suo primo romanzo “L’età indecente”. L’autrice è Marida Lombardo Pijola è in occasione dell’uscita del nuovo volume parteciperà al festival Pordenonelegge, la manifestazione che fa incontrare da … Continua a leggere

L’editore Manni: “Il problema del Sud resta il degrado culturale”

Il successo della ‘Notte della Taranta’ non può bastare. Nel Salento, a una forte crescita del turismo non corrisponde un rilancio della cultura. Trionfano semplificazione e degrado”. Piero Manni, fondatore dell’omonima casa editrice leccese tra le pochissime al Sud ad avere un respiro nazionale, lancia l’allarme: “Proviamo a organizzare eventi per avvicinare il grande pubblico ai libri, ma resta il … Continua a leggere

Claudia Tarolo, editrice di Marcos y Marcos: “Indipendenti? E’ dura”

Claudia Tarolo, con il compagno Marco Zapparoli, dirige la casa editrice Marcos y Marcos (Leggi la storia della casa editrice). Questa piccola realtà, famosa per le sue curatissime copertine e la scelta non convenzionale degli autori, è una delle ultime (tra quelle di un certo valore e seguito) del tutto indipendenti a Milano. Affaritaliani.it, nell’ambito della serie di interviste FARELIBRI … Continua a leggere

Libri/ Fausto Lupetti Editore pubblica “Libros de amor”, i versi erotici di Jimenez

Il grande scrittore Juan Ramón Jiménez (1881-1958) non ebbe modo di godersi il Premio Nobel per la letteratura del 1956, appena 3 giorni dopo il conferimento dell’onorificenza più ambita al mondo morì la sua amata sposa Zenobia, faro amorevole di un’esistenza interiormente complicata. Juan Ramón è uno dei poeti spagnoli più noti al mondo, sia per le sue opere, sia … Continua a leggere