Bari/ E’ figlia del boss. Due scuole rifiutano l’iscrizione

Rifiutata dalla scuola perché è una ragazzina scomode. Francesca (il nome è di fantasia) ha un cognome pesante, un padre che conta nel giro della malavita, inciampato nelle maglie della giustizia, e una madre che per far valere le sue ragioni aggredisce con ingiurie e minacce di morte sia i presidi che il provveditore Giovanni Lacoppola. L’aspirante studentessa è figlia … Continua a leggere