Prima il budget, poi le elezioni», la crisi irlandese diventa anche politica. Nuovi timori portoghesi

Prima il budget poi lo scioglimento delle Camere. Sotto la minaccia di sfiducia dell’alleato Green Party il primo ministro irlandese Brian Cowen resiste a richieste di elezioni immediate o di dimissioni «nell’interesse del paese», ma prende atto che il suo governo è finito: all’inizio del 2011 si concluderà la legislatura. Cowen, in una conferenza stampa a conclusione di una tumultuosa … Continua a leggere