Tinto Brass: meglio un culo che una faccia di culo

  Meglio un culo che una faccia di culo” ha fatto scrivere Tinto Brass, candidato con la lista Bonino-Pannella in Veneto, sul manifesto-modello dove campeggia un sedere di donna sul quale poggia una mano con il caratteristico sigaro che ama sfoggiare. Il regista dell’eros deve ancora raccogliere le firme che gli permettano di correre in Veneto, ma lui giura che … Continua a leggere