Caccia ad Assange, ricercato dall’Interpol

L’Interpol ha emesso un mandato d’arresto internazionale per Julian Assange, fondatore di Wikileaks. L’attivista australiano è ricercato dalla Svezia in un’inchiesta per stupro. Assange ha sempre respinto le accuse, lasciando intendere che le denunce sono una campagna di fango degli Usa contro Wikileaks. Intanto il fondatore del sito web promette rivelazioni scottanti su una grande banca americana e attacca il … Continua a leggere