WikiLeaks mette a nudo la diplomazia Usa. Berlusconi: non frequento festini selvaggi

  Berlusconi: non frequento festini selvaggi, rivelazioni da funzionari di III grado (di Celestina Dominelli) La Casa Bianca di Barack Obama soppesa le possibili ripercussioni diplomatiche che potrebbe avere l’ultima fuga di notizie (leaks) a cura di WikiLeaks, il sito antagonista di Julian Assange specializzato nel pubblicare online documenti, diari, dispacci più o meno segreti carpiti dai server dell’Amministrazione americana … Continua a leggere