Hiroshima ricorda la bomba-Per la prima volta ci sono anche gli Usa

Oltre al segretario generale dell’Onu Ban ki-moon, presente l’ambasciatore americano a Tokyo HIROSHIMA – Alle 8.15, l’ora in cui il 6 agosto del 1945 l’ordigno fu sganciato dal velivolo americano B-29 Enola Gay, sono risuonati i rintocchi di una campana, mentre decine di migliaia di sopravvissuti, bambini e diplomatici hanno osservato un minuto di silenzio. I rappresentanti di 74 nazioni … Continua a leggere