BERLUSCONI CONTESTATO A HELSINKI -FOTO/VIDEO.GIUSTIZIA, GIOVEDÌ IL TESTO

HELSINKI – Da Helsinki, dove partecipa al vertice dei leader del Partito Popolare Europeo, Silvio Berlusconi delinea la ‘road map’ dell’esecutivo per le prossime settimane: allontana le ipotesi di un imminente rimpasto nel governo e sottolinea come si proceda rapidamente sulla riforma della giustizia. Il presidente del Consiglio chiarisce di non aver mai preso in considerazione la proposta di legge sulla … Continua a leggere

PAURA POLVERINI: DUE LADRI NELLA SUA CASA A ROMA

ROMA – Ladri in casa di Renata Polverini. Sabato sera due sconosciuti a volto scoperto, dopo avere scavalcato il muretto del condominio sono saliti sul balcone dell’appartamento (al terzo piano di uno stabile signorile tra San Saba e la Piramide) e, approfittando dell’assenza della Governatrice hanno tentato di introdursi all’interno forzando le inferriate della finestra. Il rumore fatto dai ladri … Continua a leggere

PROCESSO MEDIASET, GIUDICI: “BERLUSCONI CONTUMACE

MILANO – I giudici del tribunale di Milano che giudicheranno il presidente del Consiglio nel processo Mediaset, ripreso oggi, hanno dichiarato Silvio Berlusconi contumace, perché non presente in udienza. I difensori di Berlusconi non avevano presentato istanze di legittimo impedimento per l’udienza odierna. Molti cronisti, fotografi e operatori televisivi si sono assiepati davanti all’aula, che per l’occasione è la maxi-aula … Continua a leggere

PREMIER VERSO I PROCESSI. GHEDINI: “I GIUDICI VIOLANO LA COSTITUZIONE” -FOTO/VIDEO

MILANO –  La riserva è stata sciolta. La Procura di Milano domani, come è stato annunciato, chiederà il processo con rito immediato nei confronti di Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile e non, come era stato dato quasi per certo nei giorni scorsi, solo per il primo reato contestato. Un atto, questo, che per la difesa del Presidente del Consiglio … Continua a leggere

Sarah, Sabrina al gip: «Sono innocente»-Zio Michele ritratta: non l’ho stuprata

Tante donne e un uomo i protagonisti della vicenda che, come i casi giudiziari di una volta, fa parlare l’Italia da giorni. Sarà ascoltata come persona informata dei fatti, come lei stessa aveva previsto, anche Cosima, madre di Sabrina e zia di Sarah. È stato intanto convalidato dal gip il fermo di Sabrina Misseri. Il gip convalida il fermo di … Continua a leggere

Napolitano alla Fiat: «Su Melfi-rimettersi alla decisione dei giudici

Il Capo dello Stato sui tre operai licenziati e poi reintegrati: «Auspico che il grave episodio sia superato» MILANO – «Bisogna rimettersi all’autorità giudiziaria». È questa la posizione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sulla vicenda dei tre operai licenziati a Melfi, reintegrati dal giudice ma ai quali la Fiat non ha permesso di riprendere il lavoro (pur garantendo l’ingresso … Continua a leggere

Diamanti insanguinati, Naomi -ammette: «Sì li ho ricevuti

Nel processo per crimini di guerra e contro l’umanità contro l’ex presidente della Liberia Charles Taylor L’AJA (OLANDA) – La top model Naomi Campbell ha riferito ai giudici del tribunale speciale per la Sierra Leone, all’Aia, di avere ricevuto in regalo «alcune piccole pietre sporche» ma di non sapere che venissero dall’ex presidente della Liberia Charles Taylor. La top model … Continua a leggere

Riammesso il listino della Polverini

La Corte d’Appello accoglie il ricorso integrato con la firma inizialmente mancante ROMA – Il listino della Polverini è stato riammesso. Mentre il Pdl studia una soluzione politica per superare l’impasse venutosi a creare attorno alle liste per le regionali in Lombardia e nel Lazio (e in particolare la questione della riammissione della lista Pdl della provincia di Roma) e … Continua a leggere

Berlusconi-La Repubblica, Ghedini:

ROMA (29 agosto) – «Ci siamo rivolti ai giudici, mica ai marines». Così Niccolò Ghedini, avvocato di Berlusconi, spiega la decisione del premier di portare in tribunale il quotidiano diretto da Ezio Mauro chiedendo 1 milione di euro di risarcimento per le dieci domande che La Repubblica rivolge al premier sulle feste di palazzo Grazioli e le sue frequentazioni. «Visto … Continua a leggere

GEA, UN ANNO E SEI MESI A LUCIANO MOGGI, MA C’E’ L’INDULTO

Un anno e sei mesi per Luciano Moggi e un anno e due mesi per il figlio Alessandro, sono queste le due uniche condanne con cui si conclude il primo grado del processo Gea. Non ci saranno conseguenze pratiche però: i giudici, che hanno concesso le attenuanti generiche, hanno disposto la sospensione della pena che sarà completamente indultata perché i fatti … Continua a leggere