Fini: il momento è grave, Berlusconi sia responsabile e rispetti agenda di governo

Il momento è grave, Silvio Berlusconi sia responsabile. È l’appello lanciato dal presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel videomessaggio diffuso prima sul sito di Futuro e libertà (guarda il video integrale) e poi su tutti gli altri tasselli del network finiano (da Generazione Italia al sito web del Secolo d’Italia, l’ex organo di informazione della vecchia Alleanza nazionale). «Nel grave … Continua a leggere

Berlusconi: senza fiducia al governo si vota. Da Casini e Bersani sì a un governo di transizione

Silvio Berlusconi è “fiducioso” sull’esito della verifica in Parlamento ma avverte che «se ci sarà la fiducia andremo avanti a lavorare, se non ci sarà la fiducia andremo al voto». Il presidente del Consiglio lo ha detto a margine della cerimonia per i Cavalieri del Lavoro al Quirinale. Il premier esclude un Berlusconi-bis. «Non credo ci si possa arrivare». Per … Continua a leggere

Incontro tra Fini, Casini e Rutelli-Sono le prove di primo polo»

MILANO – «Prove di terzo polo? No, sono prove di primo polo. Non vorrete già classificarci al terzo posto…». Pier Ferdinando Casini scherza un po’ con i cronisti. Ma la presenza del leader Udc allo stesso convegno (quello dei Liberal Democratici) al quale partecipano anche Francesco Rutelli, leader Api, e soprattutto Gianfranco Fini è un segnale politico importante. Lo sottolinea … Continua a leggere

I paesi Apec temono una nuova bolla speculativa e il dominio della Cina sull’economia asiatica

Non dovranno indossare il keikogi, l’abito guerriero dei samurai, ma sarà invece una sfida di seduzione quella in cui si produrranno nel weekend a Yokohama, seconda città del Giappone, in occasione del vertice economico dei paesi della Regione Asia Pacifico (Apec) il “giovane” Obama (48 anni), leader della Grande Potenza declinante, gli Stati Uniti, e il più anziano leader cinese, … Continua a leggere

La strategia di Berlusconi: prima la finanziaria poi la richiesta di fiducia al Senato

Lo scontro tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini si trasferisce nelle aule parlamentari. Il Pdl, infatti, come già annunciato ieri in un comunicato, fa quadrato attorno al premier e ha presentato oggi al Senato una mozione a sostegno dell’azione di governo. Una scelta non casuale visto che l’esecutivo gode a palazzo Madama di una maggioranza abbastanza solida anche senza i … Continua a leggere

L’esito della crisi visto dal Transatlantico. L’ipotesi elezioni anticipate prende quota tra i parlamentari

Tutti i momenti che precedono l’esplosione di una crisi di governo diventano i più creativi soprattutto per chi è ostile al voto anticipato. E delle volte le ragioni per evitarle sono plausibili: la congiuntura economica, lo spettro degli speculatori internazionali, l’attenzione allo spread tra i nostri titoli di stato e quelli tedeschi. E infatti, in qualsiasi crisi post-euro, l’unica regola … Continua a leggere

Fli: l’ultimatum di Fini-Berlusconi si deve dimettere

  L’atteso discorso del leader alla prima convention nazionale di Futuro e libertà in corso a Bastia Umbria. “Nessun traguardo può esserci precluso – ha detto ieri il presidente della Camera dal palco – ogni obiettivo può essere raggiunto e ne abbiamo di ambiziosi”. Poi, ai giovani del partito: “Non canterete mai ‘Meno male che Gianfranco c’è’”. L’ipotesi che il … Continua a leggere

Senza sbocco il duello tra Berlusconi e Fini, ma in Parlamento succede qualcosa

I due fatti politici di ieri s’intrecciano in una miscela inedita. Da un lato c’è Silvio Berlusconi che si affida alla tattica e rivolge un discorso a suo modo conciliante al nemico Fini, rimettendo sul tavolo persino quel «patto di legislatura» che appare e scompare dal dibattito come un fiume carsico. Dall’altro c’è la maggioranza battuta in commissione a Montecitorio … Continua a leggere

Berlusconi: se lasciassi, grave danno al paese. Aut aut del Pdl a Fini. Fli: non staccheremo la spina

Se ci fosse un passo indietro del premier il paese e il centro-destra ne sarebbero seriamente danneggiati. Ad affermarlo è lo stesso presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che stoppa così le ipotesi di un possibile cambio al vertice dell’esecutivo dopo il caso Ruby e soprattutto liquida la strada di un governo di transizione. «Una mia defezione procurerebbe danni seri al … Continua a leggere

Fini ai suoi: pronti per il voto. Bossi, ci saremmo andati comunque. Domani test per la maggioranza

È il giorno della posa della prima pietra del partito di Gianfranco Fini. Oggi infatti nella sede di Farefuturo, il pensatoio promosso dall’ex leader di An, i 34 deputati di Futuro e libertà, i nove senatori (all’appello manca l’ex tesoriere di An Francesco Pontone) e i quattro europarlamentari hanno lanciato idealmente la creatura voluta dal presidente della Camera (guarda la … Continua a leggere