BATTISTI, LULA VERSO IL NO. PALAZZO CHIGI AVVERTE L’ASILO È INACCETTABILE

È alta tensione tra Roma e Brasilia. Il governo italiano attende l’ultima parola del ‘presidente-operaiò Lula sul destino di Cesare Battisti, avvertendo che un ‘nò all’estradizione sarebbe una decisione «inaccettabile». E a poche ore dall’atteso ‘verdettò Roma alza i toni e tenta l’ultimo pressing, dicendosi pronta a una battaglia con «qualsiasi misura» per far valere il trattato Italia-Brasile sull’estradizione ed … Continua a leggere

UNIVERSITÀ, NAPOLITANO FIRMA LA LEGGE RIFORMA

C’è un comma contradditorio, da sopprimere, sul ruolo di professore aggregato. C’è poca coerenza nel riservare borse di studio su base territoriale. C’è «dubbia ragionevolezza» nel vincolare i contratti di insegnamento in base al reddito degli aspiranti. Ci sono formulazioni equivoche. Giorgio Napolitano ha segnato con la matita rossa e blu queste e altre pecche della legge di riforma universitaria … Continua a leggere

Il Papa vara la legge per la trasparenza finanziaria in Vaticano. Sanzioni pesanti per il riciclaggio

Reclusione fino a 12 anni per riciclaggio, 15 anni per reati legati al terrorismo e all’eversione. Carcere anche per malversazione ai danni dello Stato (da sei mesi a quattro anni), truffa (da uno a sei anni), abuso di informazioni privilegiate (da uno a sei anni). È quanto prevede la legge 127 dello Stato della Città del Vaticano, «Motu Proprio per … Continua a leggere

Dai 1.400 commi a qualche tabella, così dalla Finanziaria omnibus si è passati alla legge di stabilità

Dalla “Finanziaria omnibus“, che nella storia recente ha preso addirittura la forma di un articolo unico con 1.400 commi, alla nuova “legge di stabilità” versione light, in cui al posto delle misure compaiono numeri e tabelle. È una trasformazione non da poco quella che ha vissuto la legge fondamentale che governa i nostri conti pubblici. Quest’anno, con il via libera … Continua a leggere

Bernanke fa autocritica e prevede:Qualche grande gruppo si spezzerà

Il presidente della Fed ammette le manchevolezze dei controllori. “Se la riforma della finanza sarà ben applicata ridolverà il problema delle banche troppo grandi per fallire” Una severa attuazione della nuova legge finanziaria Usa sarà cruciale per evitare che l’eventuale collasso di una banca o di una impresa di grosse dimensioni possa mettere a repentaglio l’intera economia. Lo ha detto … Continua a leggere

Crisi/ L’economista Onado ad Affari: 2008 annus horribilis dopo Lehman. Tutta colpa di Fed e Tesoro Usa

    L’anno che sta finendo ha visto molti avvenimenti clamorosi in ambito economico fare da corollario alla crisi in atto da mesi sui mercati, ma in assoluto quello epocale è stato il fallimento di Lehman Brothers. Ne è convinto l’economista italiano Marco Onado, docente di Economia dei mercati e degli intermediari finanziari all’Università Bocconi, intervistato da Affaritaliani.it sui principali … Continua a leggere