Guerriglia urbana a Roma nel giorno della fiducia. Fermati 41 manifestanti, oltre cento i feriti. Foto e Video

Guerriglia urbana a Roma dove cortei di studenti e centri sociali sono accorsi per protestare contro la riforma Gelmini dell’università e contro il governo Berlusconi, che ha ottenuto la fiducia da Camera e Senato. Le proteste, anche molto violente, si sono acuite proprio dopo il voto del Parlamento. Scontri partiti dalle vie del centro La battaglia tra i manifestanti scesi … Continua a leggere

Berlusconi incassa la fiducia di Senato e Camera, riferisce a Napolitano, chiude con Fini e apre all’Udc

Voto favorevole al governo da parte del Pdl e della Lega Nord. Per Fabrizio Cicchitto: «il ciclo Berlusconi non è finito». Duro invece il giudizio di Marco Reguzzoni sul comportamento «senza coerenza e senso di responsabilità» di Fli che nel voto si allea «con la sinistra e Di Pietro». Per Reguzzoni «è legittimo criticare anche il governo, ma la Lega … Continua a leggere

Vegas nuovo presidente della Consob, le critiche di Fli, Pd e Idv. Catricalà all’Autorità dell’energia

  Ecco chi è il nuovo presidente della Consob Catricalà è il nuovo presidente dell’Autorità dell’energia Giuseppe Vegas, viceministro dell’Economia, è stato nominato presidente della Consob. La nomina è stata ratificata dal Consiglio dei ministri, confermando le attese della vigilia dopo l’annuncio del presidente dl Consiglio, Silvio Berlusconi. La poltrona dell’autorità che vigila su Borsa e società quotate era vacante … Continua a leggere

Fini: il momento è grave, Berlusconi sia responsabile e rispetti agenda di governo

Il momento è grave, Silvio Berlusconi sia responsabile. È l’appello lanciato dal presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel videomessaggio diffuso prima sul sito di Futuro e libertà (guarda il video integrale) e poi su tutti gli altri tasselli del network finiano (da Generazione Italia al sito web del Secolo d’Italia, l’ex organo di informazione della vecchia Alleanza nazionale). «Nel grave … Continua a leggere

Berlusconi: senza fiducia al governo si vota. Da Casini e Bersani sì a un governo di transizione

Silvio Berlusconi è “fiducioso” sull’esito della verifica in Parlamento ma avverte che «se ci sarà la fiducia andremo avanti a lavorare, se non ci sarà la fiducia andremo al voto». Il presidente del Consiglio lo ha detto a margine della cerimonia per i Cavalieri del Lavoro al Quirinale. Il premier esclude un Berlusconi-bis. «Non credo ci si possa arrivare». Per … Continua a leggere

Ghizzoni è il nuovo Ceo di Unicredit. Ritratto dell’uomo che prende il posto di Profumo

Il Cda di Unicredit ha nominato Federico Ghizzoni amministratore delegato. Il consiglio di oggi non ha invece indicato un direttore generale, rivelano le agenzie di stampa. Per una parte dell’establishment della city milanese, il cuore finanziario del paese, quella di Federico Ghizzoni è una figura outsider. Ma nell’inner circle della banca, il suo nome è legato all’espansione internazionale. Perché il … Continua a leggere

Berlusconi al Senato: il governo ora è più forte. Ma secondo la stampa estera i problemi restano

Berlusconi ha replicato le comunicazioni al Senato e ha chiesto la fiducia che sarà votata intorno alle 18. Dalle 16 le dichiarazioni di voto in diretta tv. Ecco la cronaca della giornata ORE 16. LA REPLICA DI BERLUSCONI: «NESSUN INGINOCCHIAMENTO A GHEDDAFI» «Abbiamo ereditato una Libia che non voleva più darci nè gas nè petrolio nè commesse. Oggi abbiamo gas … Continua a leggere

La Bce vede rosa. Economia migliore del previsto «ma non si può ancora cantare vittoria»

La crescita dell’economia nella zona euro «si è rafforzata nel secondo trimestre» e i dati disponibili per il terzo «sono migliori del previsto». Gli stress test ai quali sono state sottoposte 91 banche dell’Eurozona e di altri Paesi europei «sono stati completi e severi» e «hanno confermato la resistenza del sistema bancario europeo agli shock», aumentando la trasparenza nel settore. … Continua a leggere

Simulazione di voto: così Berlusconi rischia al Senato

È al Senato che si giocherà la partita decisiva la prossima volta che si andrà a votare. È stato così nel 2006 e finì male per Prodi. Nel 2008 a Berlusconi andò meglio ma fu fortunato perché la Sinistra Arcobaleno e l’Udc presero pochi voti. Adesso però il quadro è cambiato: con l’uscita di Fini dal Pdl la coalizione di … Continua a leggere

Chiedere la fiducia su quattro punti Berlusconi prepara la controffensiva

A settembre sfida su giustizia, fisco, federalismo e Mezzogiorno ROMA – Il redde rationem ci sarà, alla ripresa dei lavori parlamentari a settembre. E passerà per un voto di fiducia su un programma di governo di quattro punti – giustizia, fisco, federalismo e Mezzogiorno – molto dettagliato e preciso, che Silvio Berlusconi chiederà ai suoi alleati di approvare o respingere, … Continua a leggere