Craxi/ Penati (pd) ad affaritaliani.it: uno statista

“Errori li compiamo tutti. E pensare che in dieci anni non ne siano stati commessi sarebbe fuori da ogni logica”. Il capo della segreteria del Pd, Filippo Penati, braccio destro del segretario Pierluigi Bersani, sceglie Affaritaliani.it per ricordare Bettino Craxi nel giorno del decennale della sua morte Errori li compiamo tutti. E pensare che in dieci anni non ne siano … Continua a leggere

Una via per Craxi anche a Paestum»

Giulio Ricci, classe 1973, ha lanciato l’idea per la città dei templi: «È giusto ricordarne la figura in modo tangibile SALERNO – Un’altra città potrebbe avere una via intitolata a Bettino Craxi. Mentre in tutta Italia infuria la polemica in seguito alla decisione del sindaco Moratti di dedicare all’ex segretario del Psi una strada o un parco cittadino, un consigliere … Continua a leggere

Tra me e Bettino una promessa-il suo corpo non tornerà mai in Italia

Anna Craxi: vivo nella nostra casa sulla collina e riposerò con lui HAMMAMET (TUNISIA)— Craxi lo seppellirono su un furgone Transit, dentro una fossa scavata nottetempo nella sabbia, sotto le mura della medina di Hammamet. Nella concitazione del funerale, un fotografo ci cadde dentro, lo tirarono fuori i colleghi a braccia. La bara era troppo piccola per il suo corpo: … Continua a leggere

L’Economist contro la Moratti. Per Craxi un “Onore disonorevole

Shameful honour”, ovvero “Onore vergognoso”. E’ durissimo l’attacco dell’Economist, il settimanale inglese in edicola il 9 gennaio, sul caso Craxi. Secondo l’Economist, come può anticipare Affari, Craxi era “un latitante e il più discreditato politico nella storia dell’Italia moderna”. Quindi, il giornale inglese attacca a fondo il sindaco Letizia Moratti. “I residenti di Milano, la città natale di Bettino, malgrado … Continua a leggere

I poteri forti contro il governo Berlusconi

  Calderoli ha ragione sul fatto che i poteri forti da sempre tengono sulle scatole Berlusconi. Perché chi comanda nell’economia e nei grandi giornali vuole una politica debole e che non decide. Quindi, da sempre, i nemici di questi ambienti sono i politici autorevoli. Nell’ordine: la Democrazia Cristiana, Craxi e Berlusconi. Cito tre fenomeni che hanno dato governabilità e autorevolezza … Continua a leggere

GLI SCANDALI FINANZIARI E POLITICI DELLA CHIESA

p>Monsignor Dardozzi è stato una delle figure più importanti nella gestione delle finanze della Chiesa,dal 1974 alla fine degli anni novanta. E’ stato uno stretto collaboratore del pontefice sulle delicate trame della Santa Sede.Mai una dichiarazione,un’intervista,una fotografia,il suo immenso archivio che ricostruisce dall’interno le vicende finanziarie più tormentate della Romana Chiesa non era noto a nessuno,solo dopo la sua morte … Continua a leggere