Caso Verdini, ora la finanza -indaga su 2,6 milioni di euro

I pm e Carboni: una lettera per riavere la tangente ROMA — L’indagine sull’associazione segreta che sarebbe stata messa in piedi dal faccendiere Flavio Carboni e dai suoi amici Arcangelo Martino e Pasquale Lombardi continua a concentrarsi su passaggi di soldi che avrebbero riguardato gli indagati, in particolare i politici. Mentre i carabinieri del reparto operativo di Roma acquisiscono il … Continua a leggere