Sacconi: l’accordo di Mirafiori può fare scuola. Sindacati divisi. Ecco il testo

L‘accordo sullo stabilimento Fiat di Mirafiori «può fare scuola» (LEGGI IL TESTO DELL’INTESA). Ne è convinto il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, intervenuto alla trasmissione radiofonica Baobab. A suo giudizio, può fare scuola per spiegare che «all’interno di cornici di carattere generale, l’azienda è destinata a essere il luogo nel quale, in termini più vicini ai bisogni dei lavoratori e … Continua a leggere

Assange, Clinton, Britney Spears… vite preziose, soprattutto quando finiscono in un libro

Per i suoi detrattori sarà un po’ come Faust che vende l’anima al diavolo in cambio della conoscenza: è così poco nobile, penseranno, che Julian Assange abbia venduto per 1,2 milioni di dollari la storia della sua vita per pagarsi gli avvocati. Aggiungendo: chissà quante belle royalties incasserà se ci faranno anche un film. Sanno bene che il racconto di … Continua a leggere

IL SINDACO DI FIRENZE DA MENTANA PAURA DEL BUNGA BUNGA? VIDEO

Matteo Renzi si difende dagli attacchi del partito (Pd) e di molti suoi sostenitori che lo hanno accusato di tradimento sulla sua pagina Facebook, in seguito alla visita del sindaco di Firenze ad Arcore. Il giovane primo cittadino, ospite del Tg7 di Mentana, dichiara: «Se c’è Berlusconi al Governo è colpa nostra, abbiamo vinto nel 2006. È inutile che ci facciamo … Continua a leggere

Quei segreti a doppio taglio. Tutti i messaggi che hanno messo in subbuglio le diplomazie

Dieci giorni fa il sito di Wikileaks ha iniziato a pubblicare i 251,287 cablogrammi riservati, in pratica email governative, inviati da 274 ambasciate e consolati americani al Dipartimento di stato di Washington dal 1966 ai primi mesi del 2010 (la gran parte dei cable però è degli ultimi sei anni). Nessuno di questi dispacci è classificato “top secret”. Soltanto 15.652 … Continua a leggere

WikiLeaks e Julian Assange, la legge è uguale per per tutti

noonostante l’arresto del fondatore Julian Assange, continuano le rivelazioni di Wikileaks. L’obiettivo questa volta sono i reali sauditi e il loro modo poco ortodosso di festeggiare. In un documento diffuso oggi e pubblicato dal quotidiano britannico Guardian, funzionari del consolato Usa di Gedda raccontarono di una festa di Halloween, organizzata da un membro della famiglia reale, in cui venivano infranti … Continua a leggere

YARA, FIKRI CHIEDE I DANNI.SI CERCANO 2 UOMINI

La pista che portava al marocchino Mohamed Kifri è tramontata in pochi giorni e ora gli investigatori bergamaschi seguono altre ipotesi, peraltro mai accantonate del tutto: quella di due uomini che sarebbero stati visti con Yara il pomeriggio del 26 novembre, quando è scomparsa. Carabinieri e agenti della Questura, per questo, oggi sono stati a lungo a colloquio con il … Continua a leggere

WIKILEAKS,ASSANGE IN CELLA-video

La caccia alla Primula Rossa è finita. Julian Assange si è consegnato oggi a Scotland Yard e resta in carcere. Il giudice Howard Riddle del tribunale nel borgo di Westminster a Londra ha giudicato l’hacker australiano a rischio di fuga e gli ha negato la libertà su cauzione dopo che stamattina il fondatore di Wikileaks si era presentato volontariamente agli … Continua a leggere

Chi sono e da chi sono pedinati gli avvocati che tutelano Assange su internet e in tribunale

Nella vicenda Wikileaks, gli avvocati che assistono il fondatore del sito Julian Assange condividono la sua stessa visione. Oltre a essere responsabili dello sviluppo di una strategia legale con molti risvolti penali, si devono occupare di denunciare gli attacchi informatici al sito e di pubblicare tutti i ricorsi e le lettere redatte su Wikileaks. E sono pedinati e spiati dai … Continua a leggere

Nei file di WikiLeaks la lista di tutti i bersagli sensibili per gli Stati Uniti (pronta per i terroristi)

E ora spuntano anche i conti in svizzera. Una banca elvetica starebbe infatti valutando la chiusura di un conto intestato a Julian Assange, il fondatore del sito Wikileaks. Lo riferisce il quotidiano elvetico ‘Nzz am Sonntag’, il quale cita il portavoce della banca Postfinance Marc Andrey. Wikileaks chiede donazioni sul conto di Postfinance per il cosiddetto ‘Julian Assange Defence Fund’. … Continua a leggere

Caccia ad Assange, ricercato dall’Interpol

L’Interpol ha emesso un mandato d’arresto internazionale per Julian Assange, fondatore di Wikileaks. L’attivista australiano è ricercato dalla Svezia in un’inchiesta per stupro. Assange ha sempre respinto le accuse, lasciando intendere che le denunce sono una campagna di fango degli Usa contro Wikileaks. Intanto il fondatore del sito web promette rivelazioni scottanti su una grande banca americana e attacca il … Continua a leggere