Yara è stata uccisa»Si cercano anche due italiani

BERGAMO – Un marocchino dietro le sbarre e due italiani misteriosi: sarebbero tre uomini i depositari del segreto di Yara Gambirasio, la ginnasta tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso da Brembate di Sopra. Ipotesi dell’accusa: il nordafricano avrebbe aiutato a sequestrare e far sparire la ragazza, violentata e uccisa dagli altri due. Se la serata di sabato ha impresso la … Continua a leggere

Clan Misso, ventuno arresti

 Ventuno persone, affiliate al clan camorristico dei Misso, ritenuto ormai in estinzione e già attivo nel quartiere Sanità, sono state arrestate dai carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Napoli, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. I 21 arrestati, sono accusati, a vario titolo, di omicidi, … Continua a leggere

I giudici: «Dell’Utri mediatore tra i boss mafiosi e Berlusconi»

Il senatore del Pdl: «La sentenza dei giudici riciccia le solite cose trite e ritrite» Il senatore Marcello Dell’Utri avrebbe svolto una attività di «mediazione» e si sarebbe posto quindi come «specifico canale di collegamento» tra Cosa nostra e Silvio Berlusconi. Lo scrivono i giudici della Corte d’Appello di Palermo nelle 641 pagine, depositate venerdì e in possesso dell’Ansa, della … Continua a leggere

Terzigno, il pugno duro di Bertolaso-Agguato ai poliziotti: tre arrestati

  Prima notte senza scontri di massa a Terzigno, ma c’è stato ugualmente un episodio di violenza. Due pattuglie della polizia sono state aggredite infatti nel centro di Boscoreale da alcuni sconosciuti. Un agente è rimasto ferito ad un occhio. Tre persone sono state fermate con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e violenza. I poliziotti erano a bordo … Continua a leggere

Bogdanov: “Italia scusami”-Serbia: “Figc catastrofica

L’uomo nero” attraverso il suo legale: “Mai pensato di danneggiare questo paese, che mi piace molto. Non pensavo avrebbero sospeso il match”. La federcalcio serba:”Abbiamo informato tre volte dei rischi senza mai ricevere risposta”. Il presidente del Coni: “Figc e forze dell’ordine hanno fatto il possibile”. Al confine serbo fermati 19 protagonisti della notte folle di Genova Messo in gabbia … Continua a leggere

Caserta, operazione della finanza

  CASERTA (30 settembre) – Sequestro di 900 piante di cannabis a Mondragone, nel Casertano: 1782 chilogrammi che immessi sul mercato avrebbero fruttato circa due milioni di euro. Tre le persone arrestate nel corso di un’operazione, «No production», messa in atto dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta. I tre responsabili sono stati arrestati in flagranza tra Mondragone, … Continua a leggere

Napoli, traffico di droga a Secondigliano-arrestati otto poliziotti: «Rubati 15mila euro

NAPOLI (22 settembre) – Otto agenti, tutti in servizio nella squadra di Polizia giudiziaria del commissariato di Secondigliano a Napoli, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura. Nei loro confronti l’accusa di traffico di droga. Le ordinanze di custodia cautelare emesse per questa inchiesta sono in totale 16. Le accuse. Secondo quanto si è appreso in Questura, … Continua a leggere

Mafia, Maroni e Alfano celebrano i “successi senza precedenti” del governo

Dal maggio 2008 ad oggi sono stati arrestati 6.483 mafiosi e 26 dei 30 latitanti più pericolosi. In media sono stati catturati otto mafiosi al giorno e un superlatitante al mese”. Così i ministri Maroni e Alfano, a Palermo in occasione del comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Ferragosto, hanno presentato i risultati della lotta alla mafia del … Continua a leggere

Più che a Putin e a Medvedev i moscoviti chiedono conto al sindaco per l’estate di fuoco. E scattano gli arresti

Un foglio nero infilato in una cartellina di plastica, questo era il segnale. Il simbolo scelto dall’opposizione moscovita per gridare la propria rabbia. “Non spaventatevi”, avevano invitato gli organizzatori di una manifestazione di protesta davanti al palazzo del Comune di Mosca. Più che a Vladimir Putin e Dmitrij Medvedev, occupati a tempo pieno a limitare l’impatto dell’estate di fuoco sulla … Continua a leggere

Benevento, colpo al clan Pagnozzi

Ancora un duro colpo è stato inferto al clan Pagnozzi, il sodalizio criminale che opera in Valle Caudina, al confine tra le province di Avellino, Benevento e Caserta. Due affiliati di primo piano, Giovanni Guida e Giovanni Di Matola, sono stati arrestati dai carabinieri di San Martino Valle Caudina (Avellino) su ordinanze emesse dai giudici di sorveglianza del tribunale di … Continua a leggere