Imma sta bene: «Sotto le macerie -ho pensato a mamma e papà»

                   Ho pensato che potevo morire». Imma Mauriello, la bimba di Afragola uscita illesa dal crollo della palazzina di via Calvanese, ripercorre così ai microfoni di Mediaset quelle tragiche ore trascorsi sotto le macerie. «Non potevo respirare – ha ricordato la bambina – mi sentivo mancare l’aria e non mi potevo muovere. Poi mi hanno trovata, hanno fatto … Continua a leggere