Libri, cinema, tv: torna la porno-tax

  ROMA — Una stangata decisamente hard. Torna la porno tax, prelievo fiscale aggiuntivo che colpisce l’industria dell’eros più spinto. È una delle misure introdotte dal piano anti-crisi del governo, articolo 31. Non lieve: chi produce e commercializza materiale pornografico dovrà pagare un’addizionale del 25% sui redditi che ne derivano. Nata nel 2002 per iniziativa dell’allora deputato forzista Vittorio Emanuele … Continua a leggere

Web/ Le aziende in guerra con il social network. Tranne Affaritaliani… arriva “Vita da Facebook”

  Mi si nota se sono su facebook o no? Il dilemma oltre che ad essere posto da giornalisti e politici che visto il successo del social network si sono prontamente iscritti, ormai è quello anche della gente normale. Come capitato in Inghilterra a Tom Stones ventiduenne inglese originario di Gloucester che lavora come dipendente part-time in un supermarket, tradito … Continua a leggere

Kate Ryan: “Il mio album Free è un inno al lesbismo”

    Kate Ryan: “Il mio album Free è un inno al lesbismo” Martedí 18.11.2008 18:05 Kate Ryan, la cantante belga che fa del suo nuovo album “Free” un inno alla sua liberazione come gay dichiarata In un’intervista rilasciata al blog “Abel Arana” la cantante si dichiara più gay di RuPaul e Lindsay Lohan messi insieme. Kate Ryan Il titolo … Continua a leggere