PANNELLA: “BERSANI, PARLACI MA PRIMA FATTI UNA CANNA

pannella.jpg

ROMA – leader dei radicali Marco Pannella replica al segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, che dall’assemblea del partito gli ha chiesto «cosa pensino del rischio di trovarsi Berlusconi presidente della Repubblica». «Rispondo subito – spiega Pannella – alla pubblica ingiunzione del compagno Bersani. Sull’eventualità di una presidenza della Repubblica di Silvio Berlusconi penso, caro Pierluigi, quel che penso della purtroppo sempiterna e attuale presidenza della Regione Lombardia dell’ascetico satrapo Roberto Formigoni». «Come, d’altra parte per inciso aggiungo, del potere storicamente in mezzadria delle opere Cl di Vittadini e di quelle che russe o rosse che siano; dell’infame legge elettorale veltrusconi e della controriforma ‘tedescà casiniandalemiana (alla faccia dei congressi del Pd). Apprezzo molto che l’amico e compagno Pierluigi sembri finalmente usare un pò di peperoncino e esibisca una sua inedita e simpatica faccia feroce. Se gli capitasse una seconda volta di rivolgersi a noi, si faccia prima uno spinello o, carduccianamente, segua l’invito di farsi un bel bicchier di vino», conclude con una battuta Pannella

fonte:leggo                   

PANNELLA: “BERSANI, PARLACI MA PRIMA FATTI UNA CANNAultima modifica: 2011-02-05T06:50:49+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento