Ecco il nuovo paniere dell’Istat: entrano iPad e kebab. Esce il noleggio Dvd

ipad.jpg

ROMA – Cambia, come ogni anno, il paniere dell’Istat per il calcolo dell’inflazione. Nel 2011 entrano il tablet pc (il più conosciuto è probabilmente l’iPad), il fast food etnico , il salmone affumicato, l’ingresso ai parchi nazionali, ai giardini zoologici e botanici, servizi di trasporto extraurbano multimodale integrato (biglietti per l’uso di più mezzi). Esce, invece, la posizione noleggio dvd.

Oltre alle new entry iPad e kebab, l’Istat ricorda che a partire da gennaio 2011 per gli indici dei prezzi al consumo è adottato «un nuovo e più articolato schema di classificazione della spesa per consumi».

In particolare, l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic) viene diffuso con un livello di dettaglio che arriva a 319 “Segmenti di consumo”, contro le precedenti 204 ‘Voci di prodottò. Complessivamente il paniere 2011 è composto da 1.377 prodotti.

A seguito della riclassificazione, è stato anche necessario, fa sapere sempre l’Istat, ampliare la gamma dei prodotti, «è il caso, ad esempio, della posizione – spiega – Abbigliamento donna per attività sportiva e della posizione Revisione auto».

Nel 2011 sono 85 i comuni capoluogo di provincia che concorrono al calcolo degli indici (erano 83 nel 2010). Il comune di L’Aquila riprende l’attività di rilevazione, dopo due anni di interruzione a causa degli effetti del terremoto del 2009. Entra Messina e riprende la partecipazione Salerno. Nella struttura di ponderazione dell’indice Nic aumenta il peso relativo delle divisioni Trasporti, Abitazione, acqua, elettricità e combustibili, Servizi sanitari e spese per la salute, Istruzione e Bevande alcoliche e tabacchi. Il calo più rilevante in termini assoluti riguarda invece la divisione Mobili, articoli e servizi per la casa.

L’Istat ricorda che a partire proprio dalle stime provvisorie di gennaio l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic) e per le famiglie di operai e impiegati (Foi) sono diffuse con base di riferimento 2010 (2010=100), che è stata così aggiornata rispetto alla precedente fissata al 1995.

fonte:ilmattino                      

Ecco il nuovo paniere dell’Istat: entrano iPad e kebab. Esce il noleggio Dvdultima modifica: 2011-02-05T07:18:31+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento