La Cina dietro l’angolo… Dieci buoni motivi per investire in Turchia

turchia-panorama-citta-672.jpg

La Cina vicina. Ecco dieci buoni motivi per investire in Turchia. In un contesto di crisi internazionale a favore di Ankara ha giocato una serie di fattori: dalla flessibilità della sua economia alla stabilizzazione dello scenario politico interno, con una solida maggioranza al governo dal 2002. Senza contare l’inizio dei negoziati, sebbene tuttora in corso e in un momento di stallo, per l’ingresso del paese nella Unione europea. Il cosidetto “ancoraggio esterno”, prima all’Fmi e poi all’Unione europa, ha funzionato.

Anche la Borsa di Istanbul sta macinando utili e record senza dimenticare la presenza di un solido panorama macroeconomico che ha permesso ad Ankara di fare a meno, per la prima volta, da decenni del rinnovo del prestito dell’Fmi, proprio in un momento in cui, al contrario, molti paesi hanno dovuto bussare alla porta del Fondo a Washington. Effetti positivi sono arrivati anche dalla stabilizzazione dell’economia nazionale, con un’inflazione ora sotto controllo e tassi d’interesse (6,5%) in forte calo. Clicca in basso per scoprire i dieci motivi per cui conviene scommettere sulla Turchia…

1) PIL IN CRESCITA.

fonte.sole24ore             

La Cina dietro l’angolo… Dieci buoni motivi per investire in Turchiaultima modifica: 2011-01-05T08:10:00+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento