SARAH, TRONISTA PRESENTA-IL CALENDARIO AD AVETRANA

satah.jpg

Continua a suscitare polemiche la serata di domani organizzata ad Avetrana con la partecipazione di un ‘tronistà per pubblicizzare un calendario e un cd pro-animali randagi in memoria di Sarah, la quindicenne uccisa e gettata in un pozzo il 26 agosto scorso. Dopo le proteste del presidente della Pro Loco di Avetrana, Emanuele Micelli, secondo il quale non si dà un’immagine positiva di del paese tarantino invitando un ‘tronistà di ‘Uomini e donnè, oggi è arrivata la risposta di ‘Chiliamaciseguà, l’associazione animalista di Milano che ha promosso l’iniziativa del calendario, chiedendo l’aiuto di una ventina di personaggi e artisti che si sono fatti ritrarre insieme ai cani randagi. Il ricavato della vendita dei calendari (30mila copie in distribuzione) sarà devoluto all’associazione ‘Sarah per semprè di cui Claudio Scazzi, fratello di Sarah, è fondatore, per contribuire alla realizzazione di un canile ad Avetrana. «’Chiliamaciseguà non vede il dolo nè il peccato – dice il presidente dell’associazione animalista, Corinna Andreatta – nell’affiancare una madre che vuole ricordare sua figlia con un gesto di amore, quello stesso amore che Sarah nutriva per gli animali». Andreatta precisa anche che il ‘tronistà in questione, Giovanni Conversano, insieme con gli altri protagonisti del calendario, si è offerto a titolo gratuito ed ora tutti «sono stati tirati per i capelli e dileggiati».

L’associazione sta valutando la situazione e non è escluso che decida di adire alle autorità giudiziarie per tutelare il suo buon nome. La presentazione del calendario ad Avetrana – è stato confermato – si terrà nella serata di domani, nell’Oratorio Sacro Cuore ed è prevista la partecipazione del fratello di Sarah e del sindaco del paese, Mario De Marco. L’Amministrazione comunale, tra l’altro, attraverso il vicesindaco, Alessandro Scarciglia, ha confermato oggi il totale appoggio all’iniziativa: «Quella del calendario sui cani randagi in memoria di Sarah Scazzi, che amava tantissimo gli animali, – dice Scarciglia – è una iniziativa lodevole organizzata da un’associazione nazionale. Qualcuno che probabilmente ha velleità politiche ha inteso strumentalizzare la vicenda». «L’evento – ricorda Scarciglia – è patrocinato dai Comuni di Avetrana e Milano ed ha coinvolto artisti a tutto tondo, come personaggi televisivi, stilisti e campioni dello sport». «Ho invitato personalmente Giovanni Conversano, persona squisita che ho conosciuto a Milano, – precisa il vicesindaco – anche perchè è l’unico salentino che ha partecipato (in maniera gratuita) alla realizzazione del calendario. Ha prestato il suo nome e il suo volto e gli sono grato». «Per l’occasione – fa anche presente Scarciglia – noi avevamo affisso solo qualche locandina sulla presentazione del calendario, ma il presidente della Pro Loco ha fatto diventare questo caso nazionale». Per quanto riguarda l’inchiesta sull’omicidio, gli avvocati Emilia Velletri e Vito Russo hanno presentato ricorso al Tribunale dell’appello contro la decisione del gip di confermare la misura cautelare nei confronti di Sabrina Misseri, la 23enne accusata del delitto e in carcere con il padre, Michele. L’udienza è fissata per il 18 gennaio. I difensori, che hanno impugnato in Cassazione anche un provvedimento sfavorevole del Tribunale del riesame, contestano sia i gravi indizi di colpevolezza sia le esigenze cautelari.

CLAUDIO SCAZZI: “DOMANI DIRÒ TUTTO” «Tutto quello che ho da dire lo dirò domani in occasione della presentazione del calendario ad Avetrana». Si limita a poche parole, parlando telefonicamente con l’ADNKRONOS, Claudio Scazzi, fratello di Sarah, la ragazza di Avetrana, in provincia di Taranto, uccisa lo scorso 26 agosto nella cittadina jonica. Risponde in questo modo a una domanda circa le polemiche suscitate dalla pubblicazione di un calendario con le immagini di personaggi dello spettacolo il cui ricavato andrà a finanziare l’associazione fondata da lui e dalla sua famiglia in ricordo della sorella che intende realizzare il progetto di un rifugio per cani randagi proprio nella cittadina jonica. Domani alle 19 il calendario verrà presentato nell’oratorio Sacro Cuore ad Avetrana alla presenza del tronista della trasmissione Uomini e donne, Giovanni Conversano, peraltro salentino, che è stato tra i personaggi dello spettacolo a prestare la propria immagine per questa iniziativa benefica. A polemizzare, soprattutto con l’amministrazione comunale, per il sostegno dato a questa iniziativa e per una precedente presentazione svoltasi in un locale di Milano è stato soprattutto il presidente della Pro Loco di Avetrana Emanuele Micelli che ha stigmatizzato quella che ritiene l’ennesima spettacolarizzazione mediatica di un evento tragico che contribuirebbe a rafforzare l’immagine di avetrana come il paese dell’orrore.

UOVO RICORSO PER SCARCERAZIONE
Gli avvocati Emilia Velletri e Vito Russo hanno presentato ricorso al Tribunale dell’appello contro la decisione del gip di confermare la misura cautelare nei confronti di Sabrina Misseri, la 23enne in carcere, insieme al padre Michele, per l’omicidio di Sarah Scazzi. L’udienza è stata fissata per il 18 gennaio. I difensori, che hanno impugnato in Cassazione anche un provvedimento sfavorevole del Tribunale del riesame, contestano sia i gravi indizi di colpevolezza sia le esigenze cautelari. Nel corso di un incidente probatorio, che avrà valore di prova anche in un eventuale processo, Michele Misseri ha accusato Sabrina di aver ucciso la cuginetta, ritrattando le precedenti dichiarazioni in cui si era autoaccusato del delitto.

fonte.leggo                   

SARAH, TRONISTA PRESENTA-IL CALENDARIO AD AVETRANAultima modifica: 2011-01-04T07:37:12+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento