Le notizie del 2010 di Napoli e della Campania in 13 foto

pompei.jpg

Napoli e la Campania in un 2010. Mese per mese, ecco tutti i fatti che hanno segnato l’ultimo anno, accompagnato dal relativo articolo che il Mattino online ha pubblicato.

C’è la politica ad animare la primavera: si va a votare per il rinnovo del consiglio regionale che chiude, dopo dieci anni, l’era Bassolino. Vince il centrodestra con Stefano Caldoro nuovo governatore.

C’è la cronaca, tanta come sempre in questo territorio: la cattura di Antonio Iovine, capo del clan camorristico dei Casalesi, arrestato dopo 14 anni di latitanza. La storia – per fortuna con il finale lieto – dell’infermiera che rapisce sotto gli occhi di tutti un neonato nell’ospedale di Nocera. C’è la storia – questa senza lieto fine – di Francesca, la 25enne barista travolta da un fiume di fango ad Atrani.

Ma la cronaca regale altre tristi pagine: come l’uccisione in un agguato del sindaco di Pollica Angelo Vassallo; il deragliamento a inizio agosto di un treno della Circumvesuviana all’altezza del centro direzionale. E ancora la vicenda incredibile di Teresa Buonocore, la donna massacrata dai killer per aver denunciato lo stupratore della figlia.

Sulle prima pagine di tutti i giornali del mondo per due vicende: i crolli negli scavi di Pompei e il ritorno dell’emergenza rifiuti a Napoli e nella sua provincia.

Il grande lutto per la morte del popolare Pietro Taricone, schiantatosi al suolo dopo il lancio con il paracadute e poi, ancore, tante, tantissime polemiche per la frase choc del ministro Brunetta che, a fine estate, definì Napoli e Caserta “cancro dell’Italia”

I sorrisi dallo sport: l’acquisto di Cavani dal Palermo e il passaggio ai sedicesimi di Europa League dopo la vittoria con la Steaua.

Ora scegliete voi la notizia del 2010.

30 marzo: finisce l’era Bassolino alla Regione Campania, il nuovo governatore è Stefano Caldoro

8 giugno: Nocera, infermiera rapisce neonato nell’ospedale

29 giugno: muore dopo lancio col paracadute “o’ guerriero’ Pietro Taricone

14 luglio: colpo del Napoli di De Laurentiis, dal Palermo preso Cavani

6 agosto: deraglia treno della Circumvesuviana: un morto e decine di feriti

6 settembre: ucciso in un agguato Angelo Vassallo, sindaco di Pollica-Acciaroli

10 settembre: frana la costiera amalfitana, travolta dal fango una 25enne

11 settembre: il ministro Brunetta attacca: Napoli e Caserta cancro d’Italia

19 settembre: riesplode a Napoli e nella sua provincia l’emergenza rifiuti

20 settembre: uccisa sul porto di Napoli per aver denunciato lo stupratore della figlia

6 novembre: a causa delle forti piogge, crolla negli scavi di Pompei l’armeria dei gladiatori

17 novembre: catturato a Casal di Principe Antonio Iovine, il superlatitante dei Casalesi

15 dicembre: un gol al 93′ e il Napoli batte la Steaua e vola in Europa

fonte:ilmattino     

 

Le notizie del 2010 di Napoli e della Campania in 13 fotoultima modifica: 2010-12-23T16:36:32+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento