Ruby: “In casa di Silvio ci sono troppe oche”

Nella vita ci sono porte che si aprono e che si chiudono. Lui (Silvio Berlusconi) con me ha aperto la porta, mi ha aiutata e poi la porta si è chiusa”. Karima El Mahroug, nota come Ruby Rubacuori, prende le difese del premier e aggiunge che Berlusconi “fa bene a dire che ama la vita e ama le donne e ha ragione a rivendicare il suo stile di vita. Ognuno – aggiunge – può fare quello che vuole. Certo se vai a donne…” e a questo punto dà al premier un consiglio: “Gli consiglio di essere più discreto. Ci sono tante oche e ochette che passano da casa sua, magari lo possono fregare. Ma come si dice, sul marciapiede c’è posto per tutte”.

La neo diciottenne marocchina afferma di essere stata due volte a casa di Berlusconi, attraverso Lele Mora e di avere raggiunto il luogo in taxi con un’amica, mentre ripete che Emilio Fede l’ha conosciuto in un concorso di bellezza in Sicilia.

“Lui all’inizio non si ricordava di me – prosegue – e ci può stare che un uomo della sua età non si ricordi di una ragazza in mezzo a 120 ma poi gli è tornata la memoria”.

Quanto ai regali ricevuti dal premier, Ruby dice di aver ricevuto 7mila euro ma non un’automobile e poi tenta di ricostruire la sera del 27 maggio, quando è stata fermata a Milano dalla polizia. A chiamare Berlusconi ci avrebbe pensato una sua amica, Michelle, che “ha i numeri di Berlusconi“. Infine aggiunge di non sentirsi in colpa “per nessuno”. “Io non ho fatto niente di male – dice -. A me non me ne frega niente, io voglio fare il carabiniere e alla fine ci riuscirò”. I progetti della ragazza per il futuro riguardano un trasferimento in Sicilia e il ritorno agli studi.


Ruby
affaritaliani.it

Ruby: “In casa di Silvio ci sono troppe oche”ultima modifica: 2010-11-02T09:01:58+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento