Champions League – Vince e segna, ma è sempre Pazza Inter

 

Travolgente prova degli uomini di Benitez che a San Siro superano 4-3 il Tottenham. Partita in discesa e chiusa già dopo il primo tempo grazie ai gol di Zanetti e Stankovic, a cui si aggiunge la doppietta di Eto’o e il rosso a Gomes. La tripletta di Bale rianima la ripresa

Voglio più gol…”. Detto, fatto. Accontentato, e forse anche qualcosa di più, il desiderio di Rafa Benitez. La sua Inter dilaga contro il Tottenham nella terza giornata del gruppo A di Champions League grazie a un primo tempo devastante e praticamente perfetto. Spurs nettamente travolti dalla furia dei campioni d’Europa avanti 3-0 dopo nemmeno 15 minuti e capaci di andare al riposo sul 4-0. Peccato solo per quel finale di partita, in cui la testa è già rivolta al campionato, e che per poco non concede una pazzesca rimonta che Gareth Bale sfiora solamente tra il 90’ e il 91’ con due reti bellissime che fissano il risultato sul definitivo 4-3.

Nel primo tempo, dicevamo, tutto troppo semplice per i nerazzurri, devastanti in Europa nonostante Benitez riproponga gli stessi 11 che avevano vinto, soffrendo, a Cagliari. Cambiasso e Pandev, infatti, recuperano ma siedono precauzionalmente in panchina con Stankovic e Zanetti cerniera di centrocampo a protezione di Samuel e Lucio. Ed è proprio il capitano interista a rompere il ghiaccio dopo appena 90 secondi scaraventando alle spalle di Gomes la rete del vantaggio al termine di una splendida azione tutta di prima orchestrata da Coutinho ed Eto’o. Un bel regalo per Zanetti dopo il brutto infortunio che lo aveva tenuto ai box per diverse settimane. La rete interista stordisce gli Spurs che faticano a contenere le sfuriate avversarie viste anche le molte assenze in difesa.

Una retroguardia che affonda sui tagli di Sneijder e le galoppate di Biabiany. Proprio su una delle combinazioni tra l’olandese e il baby francesino arriva l’episodio che segna in maniera decisiva l’incontro, anche perché siamo solamente al minuto numero 8’. Progressione dell’ex Parma che viene steso in area dalla disperata uscita di Gomes: calcio di rigore e cartellino rosso per l’estremo difensore brasiliano. Dal dischetto si presenta Eto’o che non perdona un Cudicini scaraventato di fretta e furia in campo. Il portiere italiano non fa nemmeno in tempo a riprendersi dallo shock, che due minuti è costretto a raccogliere nuovamente la palla dal fondo della rete sul destro chirurgico dal limite dell’area di Stankovic. Il match in pratica finisce qui, perché il Tottenham è letteralmente terrrorizzato mentre l’Inter continua a macinare gioco e occasioni da gol. Così c’è tempo anche per assistere alla doppietta di Eto’o bravo a trafiggere ancora una volta Cudicini sullo splendido assist “no-look” di Coutinho.

Un poker devastante che manda le squadre negli spogliatoi e il pubblico a prendersi un tè caldo con la tranquillità di assistere a una ripresa totalmente tranquilla. Sbagliato. Già perché stiamo parlando sempre dell’Inter, che ogni tanto si diverte e rispolverare l’abito da “Pazza Inter”. In avvio Benitez sorride amaro per l’infortunio a Stankovic: il serbo si ferma e lascia il campo zoppicando su un piede solo scaraventando contro il muretto della tribuna lo scarpino toccandosi in continuazione il polpaccio destro. E poco dopo Bale brucia l’erba di San Siro dalle parti di Samuel bucando Julio Cesar con un perfetto sinistro a incrociare da dentro l’area. La bellissima rete del giovane gallese – sogno proibito di Moratti e Branca – risveglia i nerazzurri che tornano a controllare il match fino ai minuti finali quando improvvisamente si risveglia l’animo “Pazzo” di Zanetti e compagni. Proprio il capitano nerazzurro viene doppiato in velocità dallo scatenato Bale che al novantesimo prende matita e cartacarbone disegnando un gol fotocopia al primo. Passano 60 secondi e Santon perde un pallone incredibile a centrocampo, favorendo l’incursione di Lennon che serve a Bale la palla del 4-3. Il giovane gallese festeggia la tripletta personale, mentre il pubblico inglese presente si risveglia e comincia a credere all’impossibile. Brivido sulla schiena invece per tutti gli interisti, ma è troppo tardi. La squadra di Benitez porta a casa tre punti importanti che la proiettano in testa alla classifica del girone. La qualificazione, a questo punto, è ampiamente alla portata dei nerazzurri: a patto di lasciare la Pazza Inter chiusa a chiave nello spogliatoio in vista delle prossime partite…

http://calcionapoli.positanonews.it/

VISITA IL MIO BLOG

 

Mercoledì 20 Ottobre 2010 Fase del gruppo: Gruppo A Risultato finale Stadio Giuseppe Meazza

Inter 4 – 3 Tottenham

END E’ FINITA A SAN SIRO! L’INTER BATTE 4-3 IL TOTTENHAM AL TERMINE DI UNA GARA DAI DUE VOLTI! NERAZZURRI CHE DOMINANO IL PRIMO TEMPO, CHIUSO SUL 4-0 E CON UN UOMO IN PIU’ (ESPULSO GOMES), MA CHE POI ABBASSANO LA GUARDIA NELLA RIPRESA E VENGONO SORPRESI DALLA TRIPLETTA DEL GIOVANE BALE! Buona prova comunque da parte dei nerazzurri, ora primi del GIRONE A!

  • 90+1 ATTENZIONEEEEEEEEEEEEE!!! GOOOOO GOOOOO GOOOOOOL!!! ANCORA BALEEEEEEEE!!!! ASSURDO, E ORA IL TOTTENHAM CI CREDE!!! Errrore imperdonabile di Santon che perde palla innescando Lennon, palla a Bale che da dentro l’area non perdona e ora gli SPURS CI CREDONO! VERAMENTE PAZZA INTER…
  • 90 GOOOOO GOOOOOO GOOOOOOOOOL!!!! RETE FOTOCOPIA DI BALE, PRATICAMENTE IDENTICO AL PRIMO! IL GIOVANE GALLESE, UN FULMINE, BRUCIA ZANETTI e da dentro l’area fulmina Julio Cesar con un sinistro perfetto a incrociare sul secondo palo! 4-2
  • 89 Break di Lucio che parte in contopiede ma viene steso in maniera irregolare da Palacios che si becca un giallo più che evitabile
  • 88 Discesa libera di Hutton che da destra si accentra ma poi calcia veramente male col sinistro da ottima posizione
  • 85 Accademia pura ora da parte dei nerazzurri che aspettano solo il triplice fischio finale
  • 83 BOTTA di Coutinho dalla lunga distanza…. sfera che sorvola di poco la traversa!
  • 80 Negli Spurs fuori Huddlestone e dentro Palacios
  • 78 Sneijder, da centrocampo, cerca l’eurogol ma non colpisce bene… palla a Cudicini
  • 75 Terzo e ultimo cambio per Benitez: fuori Biabiany e dentro Cordoba
  • 73 Partita ovviamente meno divertente del primo tempo, anche perché l’Inter ha decisamente rallentato
  • 70 …. nessun pericolo per Cudicini, si salva ancora la difesa inglese
  • 68 Nuovo calcio d’angolo per i nerazzurri…
  • 66 Cambio nel Tottenham: fuori Crouch e dentro Keane
  • 63 COUTINHO! Il giovane brasiliano entra in area ma colpisce male con l’interno destro.. palla sul fondo, occasione sprecata!
  • 61 Cambio nell’Inter con Pandev che prende il posto di Chivu!
  • 59 Spurs che spingono sempre molto bene a sinistra con Bale che, dal fondo, vede a rimorchio Assou-Ekotto che spara alto!
  • 57 Sneijder sfonda in area dopo un bel dialogo con Eto’o, serie di finte impressionanti ma l’olandese scivola proprio prima della conclusione in area
  • 55 … sul successivo corner, si salva la difesa inglese!
  • 54 SANTON! Il “bambino” entra in area sulla sinistra, rientra e calcia benissimo sul primo palo ma CUDICINI è super e mette in angolo!
  • 52 GOOOO GOOOOOO GOOOOOOOOL!!!! GRANDISSIMA RETE DI BALEEEEEE!!!! Il laterale sinistro mette il turbo, brucia Zanetti e Samuel, entra in area, e da posizione defilata incrocia perfettamente sul secondo palo con Julio Cesar immobile!
  • 50 Stankovic torna negli spogliatoi toccandosi il polpaccio destro, e non la caviglia dunque
  • 49 Fuori Stankovic, dentro Santon con Chivu che probabilmente salirà a centrocampo
  • 47 INFORTUNIO SERIO PER STANKOVIC che si ferma da solo, indica la caviglia, si toglie la scarpa e lasciando il campo in lacrime saltellando scaglia con forza contro il muretto lo scarpino!
  • 21:47 NESSUN CAMBIO……. SI RIPARTE!!!
  • 21:44 Squadre che fanno il loro ritorno sul rettangolo di gioco in questo momento
  • INT FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO, UNA PRIMA FRAZIONE PRATICAMENTE PERFETTA PER L’INTER CHE VA AL RIPOSO SUL 4-0! Gara subito in discesa per gli uomini di Benitez subito in gol con Zanetti, poi l’espulsione di Gomes col successivo rigore trasformato da Eto’o e il tris di Stankovic subito dopo! Nel finale la doppietta di Eto’o per l’impressionante poker nerazzurro…. Ci fermiamo per una piccola pausa, a tra poco!
  • 45+1 Guizzo di un Coutinho scatenato, che entra in aera in serpentina e poi da posizione defilata centra l’esterno della rete!
  • 45 Un solo minuto di recupero decretato dal direttore di gara
  • 44 DOPPIO MIRACOLO di Cudicini su due conclusioni consecutive di MAICON che ci prova da dentro l’area, da posizione defilata, col collo destro!
  • 43 COUTINHO! Il giovane brasiliano scambia al limite con Biabiany e impegna a terra Cudicini che si salva in due tempi!
  • 42 “Torello” nerazzurro in questo finale di primo tempo
  • 40 Cinque minuti, salvo recupero, alla fine di questo primo tempo praticamente perfetto degli uomini di Benitez
  • 38 Match praticamente già finito, con Benitez che ha mandato a scaldare Santon (Chivu è ammonito) in vista della ripresa
  • 35 GOOOOOOO GOOOOOO GOOOOOOOOL!!!! ANCORA INTER, ANCORA ETO’O…. INCREDIBILE!! 14ESIMO GOL STAGIONALE! No-look di Coutinho in verticale per Eto’o che anticipa Cudicini che sfiora col ginocchio ma la sfera si insacca in rete per il poker nerazzurro!
  • 34 Biabiany da destra punta l’area, poi cede al centro per Coutinho… velo a favorire il sinistro in corsa di Sneijder, murato però dal provvidenziale intervento di Hutton
  • 32 Ritmo che ovviamente ora è calato tantissimo, con il Tottenham sempre rintanato in difesa preoccupato di subire altri gol
  • 30 Maicon dialoga bene a destra con Stankovic, poi però perde il tempo per il cross dal fondo..
  • 28 CROUCH!! PRIMA VERA PALLA GOL PER GLI SPURS! Ottimo lavoro di Lennon sulla destra, Zanetti e Chivu non intervengono, cross pennellato sul secondo palo per Crouch che però incredibilmente mette alto sopra la traversa!
  • 27 …. murato il destro dell’olandese, poi Stankovic ci prova in tutte le maniere senza successo!
  • 26 Lennon entra in maniera scomposta su Coutinho: punizione da “zona Sneijder” per l’Inter….
  • 25 … STANKOVIC per due volte! Prima spizza di testa con la palla che sfiora il palo, Chivu la tiene viva e sul controcross il serbo si coordina in semirovesciata impegnando Cudicini!
  • 24 Buco centrale di Bassong, si infila Eto’o che guadagna comunque angolo…
  • 22 Sneijder in verticale per Eto’o che, da posizione defilata, cerca il supergol a incrociare sul secondo palo ma questa volta sbaglia completamente mira
  • 21 Prolungato possesso palla interista, ma ovviamente gli uomini di Benitez non hanno nessuna fretta
  • 20 …. traversone sul secondo palo, ma il direttore di gara fischia fallo in attacco di Bassong
  • 19 Ora prova a reagire il Tottenham che guadagna un calcio d’angolo…
  • 17 Giallo per Chivu che entra in ritardo su Lennon: decisione più che giusta
  • 16 Coutinho, di controbalzo, dalla lunga distanza… palla deviata che diventa facile preda di Cudicini
  • 15 Tottenham completamente impietrito e l’Inter continua ad attaccare…
  • 14 GOOOO GOOOOO GOOOOOOL!!!! L’INTER DILAGA IN MANIERA IMPRESSIONANTE….!!! DEJAN STANNKOVIC!!!! Il serbo riceve al limite dell’area, temporeggia, prende la mira e col destro infila la palla nell’angolino basso alla destra di un Cudicini immobile! CHE INTER, CHE AVVIO!!!!
  • 12 …. GOOOO GOOOO GOOOOOOL!!!! CUDICINI INTUISCE MA NON ARRIVA SULLA BORDATA DELL’AFRICANO! Partita in discesa per i nerazzurri….
  • 11 Eto’o sul dischetto…
  • 10 Cambio oggligato per Redknapp ovviamente: dentro Cudicini, con Modric richiamato in panchina
  • 8 Contropiede di Biabiany che entra in area, salta Gomes in uscita che travolge il giovane francese nerazzurro! L’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto mostrando il rosso a Gomes
  • 8 CALCIO DI RIGORE PER L’INTER E ROSSO PER GOMES!!!
  • 6 Bale sfonda centralmente e viene fermato in maniera forse irregolare al limite dell’area da Lucio: il direttore di gara però lascia giocare, il difensore brasiliano aveva toccato prima il pallone
  • 5 Insiste l’Inter, con gli Spurs che sembrano aver accusato il colpo
  • 4 Avvio perfetto per i nerazzurri che ora potranno sfruttare al massimo la velocità in contropiede dei vari Eto’o, Biabiany e Coutinho
  • 2 GOOOOO GOOOOOOO GOOOOOOL!!!! INTER SUBITO IN VANTAGGIO CON ZANETTI!!! CHE AZIONE! Possesso palla prolungato dei nerazzurri con Zanetti che scambia con Coutinho che appoggia a Eto’o, taglio in area per il capitano che con il piattone destro supera Gomes! Esplode San Siro! AVVIO FOLGORANTE per gli uomini di Benitez!
  • 20:45 Primo pallone giocato dagli SPURS…. SI PARTE!!
  • 20:43 E arriva anche il momento dell’inno della Champions…
  • 20:41 Ed eccoli i giocatori fare il loro ingresso sul rettangolo di gioco agli ordini del fischietto sloveno Damir Skomina!
  •  

     

Champions League – Vince e segna, ma è sempre Pazza Interultima modifica: 2010-10-21T07:14:00+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento