Benevento, arrestato figlio boss Sparandeo

BENEVENTO (20 settembre) – Arturo Sparandeo, 27 anni, di Benevento, già noto alle forze dell’ordine e figlio del più noto Corrado Sparandeo, ritenuto capo del sodalizio criminoso che porta il suo nome e che opera a Benevento ed in provincia, è stato arrestato durante dai carabinieri per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sull’auto a bordo della quale si trovava, intercettata e bloccata all’uscita del raccordo autostradale dai militari della Compagnia di Benevento, c’erano circa undici chilogrammi di hashish suddivisi in più di 100 panetti, per un valore al minuto di oltre centomila euro, destinato al mercato dei giovani della città e della provincia. «L’operazione – commenta il neo comandante provinciale dei carabinieri di Benevento, Antonio Carideo – è frutto di una intensificazione delle attività di contrasto al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti e si tratta di uno dei più ingenti quantitativi di hashish sequestrati negli ultimi anni nel Sannio».

Benevento, arrestato figlio boss Sparandeoultima modifica: 2010-09-20T17:10:47+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento