Paura a Parigi. Allarme bomba alla Tour e a un metrò

E’ scattato poco prima delle 21:00 in seguito a una telefonata anonima e al ritrovamento di un pacco sospetto l’allarme che ha portato all’evacuazione della Torre Eiffel a Parigi e del Champ de Mars, la spianata adiacente al piu’ celebre monumento della capitale francese.

 

Lo ha riferito un agente di polizia che ha chiesto di restare anonimo. Sulla torre c’erano circa 25.000 persone e le operazioni di sgombero si sono svolte nella calma. I visitatori sono stati e raggruppati sui Lungosenna e la polizia ha eretto perimetri di sicurezza attorno a tutta la zona.

 

In azione cani antiesplosivo
Le brigate cinofile della polizia francese sono giunte nella zona della Tour Eiffel e dell’adiacente spianata del Champ de Mars per ispezionare la zona dopo l’allerta bomba lanciata poco prima delle 21. E’ quanto riferisce Bfm.Tv. Sabato scorso il capo dell’antiterrorismo francese, Bernard Squarcini, aveva detto che la minaccia di attentati terroristici in Francia “non e’ mai stata cosi’ alta”.

 

In corso ispezioni piano per piano
“Unita’ specializzate, di cui una brigata cinofila, si sono recate sul posto per ispezionare piano per piano la Tour Eiffel”. Lo ha detto all’agenzia France Presse la prefettura di polizia di Parigi, aggiungendo: “La societa’ che gestisce la Tour Eiffel ha ricevuto una chiamata anonima intorno alle 20:20”.

 

Le persone evacuate sono 2.000
Sono 2.000 e non 25.000 come annunciato in un primo momento le persone evacuate dalla Torre Eiffel e dall’area adiacente al celebre monumento parigino a seguito dell’allarme bomba lanciato poco prima delle 21:00. Lo ha precisato l’agenzia Afp. “L’evacuazione riguarda 2.000 persone”, hanno detto fonti della polizia.

 

Le ricerche potrebbero durare molte ore
Le ricerche delle forze dell’ordine per trovare un eventuale pacco sospetto dopo l’allarme bomba alla Torre Eiffel ‘potrebbero durare anche diverse ore”. Lo ha detto una giornalista di BFM-Tv, intervenendo in diretta dai piedi del celebre momunento parigino, uno dei piu’ visitati al mondo. La giornalista ha anche riferito che sul posto sono stati dispiegati circa 150 uomini tra agenti, militari, e unita’ speciali della polizia. “Un dispositivo – ha precisato – che dal momento in cui e’ scattato l’allarme non e’ stato aumentato”. La giornalista ha infine tenuto a precisare che ai piedi della Torre regna “la calma”. Mentre “fuori del perimetro di sicurezza, nei lungosenna adiacenti al monumento, i turisti mangiano gelati e scattano fotografie” della Torre, che e’ rimasta illuminata come di consueto.

 

Stazione della metro evacuata per altro allarme
Anche la stazione metropolitana di Saint-Michel, nel cuore di Parigi, e’ stata evacuata dopo un’allarme bomba. E’ quanto riferiscono la Ratp e la Sncf, le due societa’ che gestiscono rispettivamente la metropolitana di Parigi e le ferrovie francesi. L’allarme, che sembra essere gia’ rientrato, e’ scattato dopo una telefonata anonima.

La zona evacuata della stazione Saint-Michel, e’ quella piu’ sotteranea, in cui circolano i treni urbani che collegano la capitale francese alla sua banlieue (Rer). La stazione e’ stata evacuata per circa un quarto d’ora per la linea B e circa un’ora per la linea C.

Paura a Parigi. Allarme bomba alla Tour e a un metròultima modifica: 2010-09-15T08:59:46+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Paura a Parigi. Allarme bomba alla Tour e a un metrò

Lascia un commento