Allegri: «Milan, si può vincere anche subito

Il tecnico rossonero è sicuro: «Faremo grandi cose. Troppe re­sponsabilità per me? È normale che ci siano, si tenta sempre di da­re il massimo. Allenare questa squadra dove il presidente ha fat­to degli sforzi importanti è grati­ficante. Mi aspettavo che la società riuscisse a prendere un campione, è nel suo dna»

Quattro gol al Lecce senza Ibra e Robinho. E’ stato questo il biglietto da visita di Allegri all’esordio in campionato sulla panchina del Milan. E se questo è solo l’inizio, ci sarà da divertirsi, soprattutto dopo l’arrivo di due nuovi campioni che hanno portato grande entusiasmo nell’ambiente. Ne è sicuro il tecnico rossonero. «Quest’anno abbiamo iniziato bene – dice Allegri a Milan Channel – i ragazzi hanno iniziato be­nissimo. Credo che faremo qual­cosa di importante».

PRESSIONE – Le responsabilità non lo spaventano: «Troppe re­sponsabilità per me? E’ normale che ci sia, si tenta sempre di da­re il massimo. Allenare questa squadra dove il presidente ha fat­to degli sforzi importanti è grati­ficante. Si deve puntare a vince­re sempre, a maggior ragione adesso. Sì, mi aspettavo che la società riuscisse a prendere un campione, è nel dna del Milan».

Allegri: «Milan, si può vincere anche subitoultima modifica: 2010-09-07T12:09:46+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento