Milano: uomo uccide l’ex moglie-con colpi di pistola alla testa e al torace

Milano: donna uccisa in strada

MILANO – Una donna sui trent’anni è stata uccisa dall’ex marito 28enne in un cortile di via Barrili 9, nel popolare quartiere Stadera alla periferia sud di Milano. La vittima è deceduta a seguito di tre colpi di pistola al torace e alla testa. L’omicidio è avvenuto intorno alle 18,15. Sul posto è subito intervenuta la polizia, chiamata dai vicini, che ha arrestato l’omicida. Gli agenti della questura hanno dovuto indossare giubbotti antiproiettile perché al loro arrivo l’ex marito della vittima aveva ancora l’arma in pugno e l’ha rivolta contro i poliziotti.

AFFIDAMENTO – Erano in fase di separazione Teresa P. e Giuseppe D. S. L’uomo, operaio, ha sparato con una calibro 22 con matricola abrasa. L’omicidio è accaduto al termine di una lite, causata probabilmente, secondo gli investigatori, da una discussione sull’affidamento dei tre figli. Marito e moglie, entrambi di origine catanese, da qualche tempo vivevano in due case diverse nello stesso stabile di via Barrili. Dopo aver ucciso Teresa, l’operaio si è barricato in casa e, dal balcone, ha cominciato a minacciare gli agenti. Poi, si è convinto a lanciare a terra l’arma e a farsi arrestare.

Redazione online
02 settembre 2010  CORRIERE.IT

Milano: uomo uccide l’ex moglie-con colpi di pistola alla testa e al toraceultima modifica: 2010-09-02T20:13:46+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento