Ferragosto sotto l’acqua al Centro-Nord

an1-KIzgUDgJ.jpg

Domani il ‘picco’ al centro, temperature giù di 10 gradi. Temporali fino a domenica, bello al Mezzogiorno

Piogge, temporali e temperature ben sotto la media almeno fino a tutta domenica. Nelle regioni del Centro-Nord non sarà un Ferragosto proprio estivo, quello di domenica prossima, ma anzi tutto il weekend sarà vissuto all’insegna di una perturbazione che giunge dal centro Europa e che già venerdì ha interessato Lombardia, Piemonte e Alto Adige.

BELLO AL SUD – Via dagli ombrelloni e fuori gli ombrelli, quindi, ma non al Sud, dove sole e caldo sono previsti stabili anche per la prossima settimana. Secondo le previsioni del servizio meteo della Protezione civile i prossimi giorni saranno all’insegna di un maltempo diffuso al centro-nord. In particolare al Nord venerdì continueranno piogge sparse, mentre sabato le precipitazioni si faranno più diffuse, con temporali anche di forte intensità soprattutto su Lombardia, Triveneto, Piemonte, alta Toscana e zone alpine e prealpine. Al Centro la perturbazione arriverà nella serata di venerdì.

TEMPERATURE IN DISCESA – Sabato è previsto il ’picco’ del maltempo con rovesci e temporali su Toscana, Lazio e settori appenninici. Fenomeni più attenuati sui settori adriatici. Sia al Nord che al Centro si prevedono poi temperature in picchiata, primaverili, con quasi 10 gradi in meno rispetto alla media stagionale. Al Sud invece il tempo rimarrà buono, con sole spendente e tra sabato e domenica temperature in lieve aumento, con valori decisamente estivi e le massime a 35/36 gradi. Al centro-nord si attende un miglioramento tendenziale proprio dalla domenica di Ferragosto, ma il tempo dovrebbe rimanere instabile, variabile e con temperature ancora basse.

WEEKEND COL NUOVO CODICE – Per quanto riguarda il traffico, il fine settimana di Ferragosto è considerato da «bollino rosso» su strade e autostrade. A partire dal pomeriggio di venerdì e per tutta la giornata di sabato è previsto traffico intenso in direzione delle località di villeggiatura e verso i valichi di frontiera. Da domenica pomeriggio, invece, i flussi saranno più sostenuti verso le grandi città per i primi grandi rientri dalle ferie. «Questo weekend – afferma il presidente dell`Anas Pietro Ciucci – sarà un banco di prova importante anche per il nuovo Codice della strada e vedrà in movimento i molti che fino a questo momento sono rimasti in città e, nella direzione inversa, quelli che hanno già terminato le vacanze». Scatta in queste ore anche il blocco dei mezzi pesanti disposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dalle 16 alle 24 di oggi, dalle 7 alle 23 di domani e dalle 7 alle 24 di domenica 15 agosto 2010.

 

Ferragosto sotto l’acqua al Centro-Nordultima modifica: 2010-08-13T15:47:00+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento