Il Genoa prende Boateng-e lo gira al Milan in prestito

C_3_Media_1051991_immagine_oleft.jpg

Il club rossoblù avrà in cambio 1,5 milioni di euro. Ieri il nazionale ghanese ha effettuato le visite mediche e ha firmato il contratto che lo lega per quattro anni ai liguri

Domani, final­mente, dovrebbe essere il giorno di Kevin Boateng al Milan. Il ventitreenne cen­trocampista di origine gha­nese naturalizzato tedesco ieri ha effettuato le visite mediche a Genova e ha poi firmato il contratto (1,6 mi­lioni di euro netti a stagione garantiti per quattro anni) che lo lega al Genoa. Anche se, in realtà, Boateng dispu­terà almeno la prima sta­gione della sua avventura italiana in maglia rossone­ra. Il club rossoblù cederà Boateng con la formula del prestito oneroso (1,5 milio­ni di euro il bonus garanti­to da via Turati) che non prevede, però, il diritto di riscatto.

INTRIGO -L’annuncio da par­te del Milan avverrà solo domani perché la giornata odierna vedrà il Genoa an­cora impegnato a perfezio­nare alcuni dettagli contrat­tuali con il Portsmouth, ilclub inglese tecnicamente fallito che ha la necessità di ottenere il massimo profitto possibile da qualsiasi ope­razione. Il Genoa ha battu­to, in extremis, la concor­renza di Lazio e Newcastle che avevano offerto rispet­tivamente 6,5 e 8 milioni di euro per Boateng. Il Genoa, però, ha alzato la cifra iniziale, in contanti, di 5 milioni di euro a 5,7 ag­giungendo la cessione defi­nitiva ( valutata oltre due milioni di euro) del centro­campista Vanden Borre che già nella pas­satastagione era stato ce­duto in pre­stito dal Ge­noa al Por­tsmouth. Questa ope­razione ha consentito alla società rossoblù di po­ter chiudere a suo favore la trattativa senza incontrareulteriori ostacoli.

ECCEZIONE – Oggi, quindi, i due club dovranno stabilire la rateizzazione relativa ai 5,7 milioni di euro in con­tanti. Poi Boateng potrà raggiungere Milanello e il suo nuovo allenatore che lo attende con una certa ansia in quanto si tratta dell’unica richiesta che Allegri ha fat­to al club milanista. Che, dal canto suo, ha fatto un’eccezione rispetto alla strategia che si era imposto all’inizio di questa compli­cata sessione mercantile. Boateng, infatti, è stato in­gaggiato dal Milan senza dover attendere la cessione o, comunque, le dismissioni di un altro giocatore.

 corrieredellosport             miki de lucia

Il Genoa prende Boateng-e lo gira al Milan in prestitoultima modifica: 2010-08-10T16:15:18+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento