Auto in fiamme: incubo per Anderson

ande--180x140.jpg

Il brasiliano del Manchester estratto vivo per miracolo: il veicolo è poi esploso. Ricoverato, è in stato di choc

LONDRA – Grave incidente stradale per il brasiliano Anderson del Manchester United. Secondo quanto riporta il Daily Mail in un articolo rilanciato dal sito ufficiale dei «red devils», il centrocampista «è stato fortunato a sopravvivere ad un grave scontro», avvenuto all’alba di sabato scorso nella città di Braga, in Portogallo. Il brasiliano dopo l’incidente ha trascorso diverse ore in ospedale.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni Anderson è stato estratto privo di sensi dalla macchina in fiamme e poco prima che la stessa esplodesse. La polizia sta indagando per fare chiarezza sulle cause dell’incidente. Anderson, 22 anni, aveva trascorso la notte nel nightclub Sardinha Biba. L’incidente è avvenuto intorno alle 7 della mattina: la macchina, una Audi R8, è finita fuori strada ed è andata ad urtare violentemente contro un muro per poi terminare la sua corsa in un campo. Altre due persone, un uomo e una donna, erano nella macchina con il giocatore e sono rimaste ferite. Sia Anderson che i due passeggeri sono stati trattati in ospedale per colpi di frusta, trauma cranico e choc. Anderson, che attualmente sta recuperando da un infortunio al ginocchio, continuerà la riabilitazione a Manchester.

 

Auto in fiamme: incubo per Andersonultima modifica: 2010-08-02T12:14:52+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento