Napoli, Denis all’Udinese-dà il via libera a Lucarelli

C_3_Media_1101536_immagine_oleft.jpg

Il Tanque ieri ha salutato i compagni e lasciato il ritiro Oggi gli ultimi dettagli prima della firma con il club friulano

FOLGARIA ( Trento), 29 luglio – Ieri pomeriggio German Denis ha salutato i compagni che rientravano dai due giorni di riposo e lasciato il ritiro in Trentino. È rientrato a Napoli dove dalla settimana prossima inizierà la rieducazione cominciando con il lavoro in piscina. Nel frattempo il suo procuratore, Leo Rodriguez, atterrava a Milano per prendere finalmente contatti prima con Bigon e poi con i i dirigenti dell’Udinese. Il prossimo movimento in entrata del Napoli è legato alla partenza del bomber argentino. Appena si concretizza il passaggio del Tanque all’Udinese, Cristiano Lucarelli potrà ritornare alla corte di Mazzarri con cui ha vissuto un campionato memorabile a Livorno anni fa.

L’AFFARE – L’accordo tra Napoli e Udinese per la cessione di Denis resiste anche dopo l’infortunio accusato dal calciatore in allenamento ( frattura del quinto metatarso del piede sinistro) per cui s’era reso necessario l’intervento dell’ortopedico spagnolo Villarubias. E’ stata solo rivisitata la formula ma la sostanza rimane: l’Udinese è disponibile ad attendere Denis finché non guarirà del tutto ( un paio di mesi).

INCONTRO – C’è, comunque, da trovareun punto d’incontro con il manager dell’argentino che punterebbe ad allungare di un altro anno il contratto, nonché a strappare un adeguamento dell’ingaggio dilazionato nel tempo. L’Udinese, invece, non avrebbe alcuna intenzione di modificare la durata e la cifra che percepisce il Tanque con il Napoli. Sarà questo l’oggetto del discorso che ci sarà tra le parti interessate prima di ratificare il trasferimento. Ma la sensazione è che oggi possa andare tutto come previsto e che Denis passi in bianconero. A nessuno, del resto, conviene mandare a monte una trattativa non definita per tempo solo per il ritardato arrivo in Italia di Leo Rodriguez.

LUCARELLI –
Anche il Parma ha raggiunto un’intesa con il Napoli per sciogliere il rapporto con il bomber toscano e dirottarlo alla corte del suo ex allenatore. Accetterebbe in contropartita Inacio Pià e non Dalla Bona o Amodio, quest’ultimo corteggiato dall’Iraklis Salonicco (insieme a Gianello). Lucarelli non vede l’ora di raggiungere i suoi nuovi compagni e vivere un’esperienza che lo intriga. Sa di poter raccogliere soddisfazioni inimmaginabili in finale di carriera e trascinare dalla sua parte una tifoseria così numerosa e passionale. Lucarelli, se dovesse davvero arrivare in tempi brevissimi, sarebbe l’unica punta centrale, nonché fisica a disposizione di Mazzarri.

Napoli, Denis all’Udinese-dà il via libera a Lucarelliultima modifica: 2010-07-29T11:02:45+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento